È morta la donna più vecchia del mondo

Print Friendly, PDF & Email

maria-de-jesusCon l’arrivo del 2009 decade il record di longevità della portoghese Maria de Jesus: la donna, purtroppo, è deceduta stamattina alla veneranda età di 115 anni, essendo nata il 10 settembre del 1893. Maria de Jesus era cresciuta in una famiglia di contadini e a dodici anni aveva seguito le orme dei genitori, andando a lavorare i campi. Non frequentò mai la scuola e, dopo essersi sposata, ebbe sei figli. Era cieca da un occhio per via di un incidente che aveva avuto nei primi anni di vita. La figlia Maria Madalena ha raccontato che non si era mai ammalata e non aveva mai preso medicine.

Il suo record di longevità durava solamente dal 26 novembre quando, in seguito alla morte dell’americana Edna Parker, ne era diventata lei la detentrice. Oggi la più anziana donna del mondo è diventata la statunitense Gertrude Baines, che compirà 115 anni il 6 aprile prossimo. E sempre ad aprile (esattamente il 22) un’altra decana, questa volta nostrana, taglierà il traguardo dei cento anni: si tratta del Premio Nobel, nonché senatrice a vita, Rita Levi Montalcini, che oggi ha rilasciato un’intervista a Radio 3 Scienza.

“L’età non conta – ha dichiarato la Montalcini – e mi infastidisce il clamore suscitato a ogni mio compleanno. Io non do importanza agli anni già vissuti. Per me la vita è un continuo imparare, un riuscire a vedere meglio intorno a noi le cose importanti e non. Do importanza a come noi riusciamo a fronteggiare la vita. Che si abbiano vent’anni o novanta è la stessa cosa se non si soffre di malattie neurodegenerative”. E ai giovani dice: “Siate attori e non spettatori del mondo”. Un incoraggiamento a non mollare mai da una donna che ha attraversato tante stagioni della vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*