Facebook: nasce la prima nazionale di calcio

Print Friendly, PDF & Email

nazionale facebookAnche Facebook ha la sua nazionale di calcio: si chiama Nazionale Italiana Facebook (NIF) ed è stata costituita attraverso una selezione sul social network più famoso e visitato del mondo. Dal 10 gennaio scorso, infatti, è stata comunicata la rosa ufficiale dei ventitré giocatori che ne faranno parte. Non solo una Nazionale virtuale, dunque: l’obiettivo è quello di organizzare nei prossimi mesi una prima uscita e poter contribuire a un progetto benefico. I giocatori provengono da molte parti d’Italia (Lombardia, Liguria, Lazio, Campania, Basilicata, Puglia, Veneto, Piemonte, Emilia-Romagna, Trentino, Valle D’Aosta) e svolgono le più svariate attività: molti sono studenti, due giornalisti e poi imprenditori, barman, elettricisti, impiegati e maestri di sci, tutti con un’età compresa tra i diciassette e i trent’anni. I loro miti calcistici sono: Buffon, Abbiati, Chiellini, Nesta, Zanetti, Zambrotta, Cristiano Ronaldo, Kakà, Ibrahimovic e Ronaldinho.

L’iniziativa è nata dall’idea di Massimiliano Trisolino, giovane milanese che alla fine dell’anno scorso ha deciso di fondare un gruppo su Facebook con lo scopo di creare una nazionale di calcio degli utenti iscritti al sito. Le selezioni online, scadute lo scorso 13 dicembre, permettevano a tutti gli appassionati di calcio di candidarsi inserendo all’interno dello spazio creato una propria foto, il proprio ruolo e il mito calcistico a cui ci si ispirava. Il risultato è stato più di 11.600 adesioni al gruppo, circa 1.000 candidati, migliaia di messaggi sulla bacheca, ventisei discussioni intavolate online.

Per essere scelti, i candidati dovevano convincere amici, conoscenti e membri del gruppo a lasciare loro un commento; ogni commento sarebbe stato conteggiato come un voto. Più commenti ricevuti, maggiore era la possibilità di entrare in squadra. “In questo modo abbiamo reso per una volta democratiche le convocazioni ad una Nazionale”, ha commentato Trisolino. “Speriamo che tutto questo possa rappresentare un piccolo esempio di come una iniziativa sportiva, nata online e sostenuta da migliaia di appassionati, si possa tramutare in qualcosa di concreto”. E come ogni squadra che si rispetti, ci sarà anche un allenatore. Basterà proporre la propria candidatura sulla bacheca del gruppo entro il 31 gennaio, secondo gli stessi criteri utilizzati per la scelta dei giocatori. Chi diventerà il nuovo Marcello Lippi in versione Facebook?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*