Donne brutte in estinzione secondo una ricerca

Print Friendly, PDF & Email

bettylafeaLe donne brutte scompariranno dalla faccia della Terra: è quanto emerge da una ricerca dell’Università di Helsinki in Finlandia. Il merito di questo prodigio è da attribuirsi all’evoluzione della specie umana che, negli ultimi anni, avrebbe concesso maggiori benefici alle femmine, determinando così un loro miglioramento estetico. I maschi, invece, sarebbero rimasti più o meno uguali ai loro antenati. Ma lo studio azzarda altre conclusioni più o meno condivisibili, o perlomeno da prendere con le pinze: le donne più appetibili tendono a fare più figli e questi ultimi sono in maggioranza di sesso femminile. Le figlie di mamme belle, poi, sarebbero ancora più attraenti delle madri: questo alla lunga potrebbe portare all’estinzione delle “racchie”.

Protagonisti della ricerca 1.244 donne e 997 uomini americani. Il campione è stato sotto la lente degli scienziati per quarant’anni. Attraverso foto scattate in vari periodi e statistiche si è valutato il fattore estetico dei volontari e si è giunti ai risultati di cui sopra. Non manca però il colpo di scena finale: se le donne belle hanno il 16% di possibilità in più di fare figli rispetto alle donne meno attraenti (con il 36% di probabilità in più di partorire una femmina come primo figlio), gli uomini belli risulterebbero penalizzati, avendo il 13% di possibilità in meno di fare figli rispetto ai brutti.

“L’attrattiva fisica – ha dichiarato Satoshi Kanazawa, psicologo evoluzionista – è una caratteristica molto ereditabile, che aumenta sproporzionalmente il successo riproduttivo delle figlie molto più di quello dei figli. Se i genitori più attraenti hanno più figlie e se l’attrattiva fisica è ereditaria, ne consegue logicamente che le donne nel corso di molte generazioni sono diventate gradualmente più attraenti fisicamente, in media, rispetto agli uomini”. Se fosse confermata questa teoria, gli uomini brutti da oggi in poi potrebbero avere maggiori chance con le donne, sventolando la carta vincente della maggiore fertilità e del miglioramento della specie. Donne belle per uomini sgraziati: sarebbe questa l’equazione infallibile. Charles Darwin docet.

Foto: http://divertissement.aol.fr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*