Palermo. Tredicenne stuprata dal branco

Print Friendly, PDF & Email

carabinieri-arrestoAncora uno stupro di gruppo. Questa volta è toccato a una tredicenne con un leggero ritardo mentale di Palazzo Adriano, piccolo centro di 2 mila anime in provincia di Palermo. La ragazza è stata violentata da 4 conoscenti nella notte fra il 16 e il 17 agosto che, approfittando dei fuochi artificiali per la festa del Crocefisso, l’hanno portata con la forza in un posto isolato, violentata e lasciata per terra sanguinante minacciandola di morte se avesse parlato.
La notizia è trapelata oggi in occasione del fermo dei 4 giovani da parte dei carabinieri che hanno svolto le indagini su mandato della procura e del tribunale dei minori. Il maggiorenne del gruppo si trova nel carcere di Termini Imerese, gli altri in un centro di accoglienza.
La ragazza ha riconosciuto i suoi stupratori nelle foto mostratele dai carabinieri ai quali ha raccontato l’accaduto in seguito alla denuncia dei sanitari dell’ospedale di Corleone dove è stata portata dai genitori appena saputo l’accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*