Donna di 102 anni smette di fumare dopo…95 anni!!!

Print Friendly, PDF & Email

Ha acceso la sua prima sigaretta quando stava per scoppiare la Prima Guerra Mondiale nel 1914. Da allora ha fumato le sue amate Navy Blue della Player (o, più tardi, Embassy) attraverso gli alti e bassi dei decenni seguenti.

Fino a oggi. Alla stupefacente età di 102 anni Winne Langley ha dato un calcio a quest’abitudine dopo 95 anni perché… “non la diverte più”. La signora Langley, che ha condiviso le sigarette con gli amici sin dalla scuola elementare, sostiene di non avere preso il cancro perché non inala il fumo.

Winne, che abita nel quartiere londinese meridionale di Croydon afferma che all’epoca tutti erano abituati a fumare e che non erano a conoscenza dei problemi alla salute ma ora la sua vista sta diminuendo e potrebbe accadere che nel giro di pochi anni non riesca più a vedere… il pacchetto di sigarette. Dal suo primo “tiro” nel 1914 la signora Langley ha fumato una media di 5 sigarette al giorno che danno un totale di 170.000 in tutta la sua vita, anche durante la Grande Depressione e la Seconda Guerra Mondiale.

Ha aggiunto :”Vivevo vicino a Biggin Hill e potevo udire i motori dei bombardieri tedeschi vicini; alcune bombe sono cadute molto vicino a me e dopo quei momenti una fumata era necessaria. Non sapevamo se saremmo stati vivi il giorno seguente e quindi pensavamo di goderci qualcosa mentre eravamo vivi”.

La signora Langley è sopravvissuta al marito Robert, morto nel 1968, e al figlio, deceduto quattro anni fa all’età di 72 anni. Il nipote Clive, di 53 anni, ha dichiarato che i medici le hanno detto che non c’è motivo di smettere ora; se è arrivata a 102 senza prendere il cancro, non pensano che le succederà mai.

Thanks to Daniel Bates – Daily Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*