Terremoto nel Mugello

Print Friendly, PDF & Email

cartinaUna scossa di terremoto di magnitudo 4.2 è stata registrata ieri sera, alle 22.04, con epicentro fra Barberino del Mugello e Scarperia, in provincia di Firenze.
La scossa più forte, seguita a pochi minuti di distanza da altre 2 di minore entità (2.8 e 2.4 della scala Richter) ha allarmato la popolazione dei comuni interessati che si è riversata per le strade, in molti casi allontanandosi dalle case con le auto. Fortunatamente il terremoto ha provocato solo paura ma nessun ferito né danni a cose.
Subito dopo la prima scossa, avvertita anche a Firenze e Bologna perché superficiale (3.5 chilometri di profondità) si è costituita, nel Comune di Barberino, una unità di crisi composta dai presidenti della Provincia di Firenze e della Regione Toscana, dal prefetto e dai rappresentanti delle forze dell’ordine e della Protezione civile. Le verifiche di agibilità di scuole e edifici pubblici, da parte dei tecnici di Provincia, Regione e Vigili del fuoco, sono cominciate questa notte stessa e nella mattinata di oggi sono terminate senza aver riscontrato alcun danno.
Durante tutta la giornata di oggi nella zona si sono verificate decine di scosse di lieve entità, di magnitudo inferiore a 2, che sono state registrate solo dagli strumenti dell’Istituto di geofisica e vulcanologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*