Il giro del mondo…in 174 giorni!!!

Print Friendly, PDF & Email

jamesbowthorpeIl ciclista James Bowthorpe sta celebrando il nuovo record del mondo, da lui appena stabilito, di pedalata intorno al globo. Il trentaduenne sportivo, della città di Balham, ha attraversato la linea d’arrivo a Hyde Park nel cuore di Londra, da cui era partito, ieri pomeriggio dopo aver pedalato per 18.000 miglia in 174 giorni. Ha dichiarato che se il suo record verrà confermato da Guinness, avrà battuto il precedente di ben 20 giorni.

Questa odissea intorno al mondo era stata lanciata per raccogliere soldi per sostenere la ricerca sul Morbo di Parkinson.

James Bowthorpe ha pedalato attraverso la Francia, il Belgio, l’Olanda, la Germania, la Polonia, l’Ucraina, la Romania, la Turchia, l’Iran, l’India, la Tailandia, la Malesia, Singapore, l’Australia, la Nuova Zelanda, il Canada e gli Stati Uniti, prendendo degli aerei quando necessari, prima di tornare in Europa. Questa settimana ha pedalato attraverso la Spagna e la Francia prima di prendere il traghetto per attraversare la Manica e approdare a Portsmouth dove lo aspettavano i suoi genitori. Ha concluso la sua pedalata al punto di partenza di Hyde Park accompagnato dai suoi fratelli e da 20 amici.

James Bowthorpe ha percorso più di 100 miglia al giorno con il vento, la pioggia e temperature di 40°C e tempeste paurose; è sopravvissuto a un colpo, mancato di poco, di un “wombat”, un piccolo marsupiale, in Australia ed è stato colpito con un kebab lanciato da un’automobile ma sostiene che il viaggio è stato ampiamente piacevole; le cose migliori sono state l’incontrare le persone e spiegar loro cosa stesse facendo.

James Bowthorpe il cui nonno era malato del morbo di Parkinson è un volontario del team di ricerca su questa malattia al King’s College di Londra e il denaro raccolto andrà a questo centro.

Thanks to Daily Mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*