La terza del Super 10

Print Friendly, PDF & Email

petrarcapadovaCon l’anticipo di oggi, nella speranza che questa volta si riesca a vederlo in Tv in diretta invece che poco prima della mezzanotte com’è stato venerdì scorso, si apre la terza giornata del Super 10 di rugby. Sul prato del “Plebiscito” di Padova, scenderanno i locali tuttineri del Petrarca e L’Aquila rugby, due squadre cioè con un fulgido passato alle spalle (undici scudetti per i primi, cinque per i secondi) ma che da diversi anni stentano ad inserirsi tra le grandi (l’ultimo titolo vinto dagli aquilani risale al 1994 mentre per trovare l’ultima vittoria dei patavini bisogna andare indietro fino al 1987).

Entrambe le squadre sono appaiate al quinto posto, quindi appena fuori dalla zona play off (per quello che può valere una tale affermazione a questo punto della stagione), e hanno perso entrambe nel turno precedente.

I petrarchini giocando in casa godono dei favori del pronostico, ma i neroverdi non partono già battuti, anche alla luce di quanto hanno fatto vedere nelle due partite precedenti. Insomma, dovrebbe essere un match equilibrato e, speriamo, combattuto. Entrambe le squadre dovrebbero schierare il XV migliore. Arbitrerà l’internazionale Giulio De Santis.

Sabato, poi, con inizio alle 16.00, si completerà la giornata con le altre partite: la capolista solitaria Benetton Treviso andrà a fare visita alla terza forza del campionato, il Rugby Parma (tre settimane fa le due squadre si sono già incontrare, lo ricordiamo, per giocarsi la supercoppa italiana ed è stato il Benetton a vincere); gli attuali secondi, il Femi-CZ Rovigo, se la vedrà al “Tre Fontane” di Roma con la Futura Park Rugby Roma; l’altra terza classificata, il MPS Viadana, giocherà a Prato contro I Cavalieri che, dopo le due sconfitte e i quattro punti di penalizzazione, sono già con l’acqua alla gola; il Casinò di Venezia ospiterà il buon Plusvalore Gran Parma.

Alle 17.30 di domani ne sapremo certamente di più sulle prospettive e sul valore delle nostre migliori dieci squadre di rugby.

Classifica: Benetton Treviso punti 10; Femi-CZ Rovigo punti 7; Rugby Parma e MPS Viadana punti 6; Plusvalore Gran Parma punti 5; Petrarca Padova, L’Aquila e Futura Park Rugby Roma punti 4; Casinò di Venezia punti 2; Consiag I Cavalieri Prato* punti -3

*4 punti di penalizzazione

Classifica marcatori: Tebaldi (Plusvalore Gran Parma) pt. 35; Pilat (Casinò di Venezia) pt. 27; Basson (Femi-CZ Rovigo) pt.25; Mercier (Petrarca Padova) e Fraser (L’Aquila) pt. 22; Wakarua (Consiag I Cavalieri Prato) pt. 19; Raineri (Futura Park Rugby Roma) pt. 17; Thrower (Rugby Parma) e Venditti (Plusvalore Gran Parma) pt. 15; Pace (MPS Viadana ) pt. 12; Irving (Rugby Parma), Law e Garcia (MPS Viadana), Goosen (Benetton Treviso) pt. 10

La foto è tratta dal sito www. petrarcarugby.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*