World vegetarian week. Anche in Italia la settimana vegetariana mondiale

Print Friendly, PDF & Email

header-vegweekParte oggi, con il sostegno di gruppi vegetariani, animalisti e ambientalisti, la seconda Settimana vegetariana mondiale per far conoscere i vantaggi, alla salute e all’ambiente, di un’alimentazione senza prodotti animali.
La scelta di far coincidere la Settimana vegetariana mondiale con i primi 7 giorni di ottobre è stata quasi scontata. I primi giorni del mese, infatti, erano già dedicati alle celebrazioni animaliste e vegetariane, ad esempio il primo ottobre è la Giornata vegetariana mondiale e il 4, giorno di San Francesco d’Assisi, la Giornata internazionale degli animali.
Lo stile di vita vegetariano, sempre più diffuso ovunque, viene festeggiato con eventi e iniziative in molte città di tutto il mondo. In Italia sono previsti stand in cui verrà distribuito materiale illustrativo sull’alimentazione a base di vegetali, mostre fotografiche e degustazioni di cibi.
Diminuire massicciamente il consumo di carne avrebbe un benefico impatto sulla produzione di gas serra. Un rapporto dell’Onu del 2006 indica che le emissioni di Co2 degli allevamenti per la produzione di carne e prodotti animali sono superiori a quelle della totalità dei mezzi di trasporto, addirittura il 18% contro il 13,5%, cifra che secondo molti è sottostimata.
I benefici alla salute della dieta vegetariana sono ormai riconosciuti dalla medicina. L’alimentazione priva di prodotti animali riduce l’incidenza di malattie cardiache, di vari tipi di tumore, diabete, malattie croniche degenerative e malattie infettive come l’influenza suina nate, probabilmente, negli allevamenti intensivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*