Allerta meteo da Nord a Sud

Print Friendly, PDF & Email

maltempo_ombrelli_210109_adn--400x300

Continua a imperversare sull’Italia l’ondata di maltempo che ha investito dalla giornata di lunedì la nostra penisola da nord a sud. La situazione dovrebbe rimanere stabile per tutta la settimana, con picchi di freddo nelle giornate di oggi e domani.

A Roma a causa di una tromba d’aria, è morta una ragazza romena di 19 anni la cui vettura è stata colpita da un albero e sono rimaste ferite alcune persone, la più grave una donna travolta da un albero mentre era in auto all’Eur.

Sempre a Roma a causa delle forti raffiche di vento è caduta la ”Madonnina” che dall’alto di Monte Mario veglia e benedice la città.

Una vittima anche a San Liberato, nel Ternano e a Desenzano del Garda, dove un infermiere di 53 anni, intento a praticare kitesurf sul lago di Garda, è deceduto a causa del forte impatto sull’acqua per una raffica di vento.

A Pordenone un commerciante di 59 anni è morto nel pomeriggio dopo essere stato colpito da infarto mentre cercava di chiudere tende e ombrelloni della sua struttura commerciale.  Proseguono intanto le ricerche del terzo marinaio del peschereccio che, nella tarda serata di lunedì, è affondato al largo della costa di Giulianova, in provincia di Teramo.

L’Abruzzo e le Marche catapultate in pieno clima invernale con temperature molto basse e neve sui monti.

Gravi danni anche alle campagne, molti gli alberi sradicati, coinvolte anche le serre.

E’ allerta meteo nella zona del messinese, colpita lo scorso primo ottobre dal violento nubifragio che costò la vita a 30 persone, mentre un’altra decina sono ancora dispersi. La Protezione civile ha annunciato un peggioramento delle condizioni meteo proprio tra Giamplieri, Scaletta Zanclea e tutta la zona circostante. Si attendono piogge forti e vento proprio mentre proseguono i lavori di scavo.

Un possibile miglioramento delle condizioni del tempo è previsto per la giornata di venerdè, sebbene le regioni meridionali saranno interessate da una residua instabilità con fenomeni associati.
Il Dipartimento della Protezione civile seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le Prefetture, le Regioni e le locali strutture di protezione civile.

Fonte: Adnkronos

1 commento

  1. ” L’autunno di già! … ma perché rimpiangere un eterno sole, se siamo impegnati nella scoperta della chiarezza divina, – lontano da chi muore sulle stagioni.
    L’autunno. La nostra barca alta nelle brume immobili volge verso il porto della miseria, la città enorme dal cielo chiazzato di fuoco e di fango. Ah! gli stracci putridi, il pane inzuppato di pioggia, l’ubriachezza, i mille amori che mi hanno crocifisso! Non la smetterà dunque mai questa lamia, regina di milioni di anime e di corpi morti e che saranno giudicati! ….”
    Arthur Rimbaud.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*