Carenza di personale ATA nelle scuole

Print Friendly, PDF & Email

20091024_bimbaasilo[1]

La scuola materna “Primavera” di Ancona  scarseggia di personale ATA; sembrerebbe che non ci siano abbastanza bidelle disponibili quotidianamente per accompagnare in bagno i piccoli scolaretti e che il risultato di tale carenza porti spesso, a forza di attendere, i più piccoli, a far pipì addosso.

I genitori rappresentanti di classe della Scuola “Primavera”, pare abbiano inviato a tal proposito, una lettera informativa sia al Ministro dell’Istruzione, Maria Stella Gelmini, sia all’Ufficio scolastico delle Marche.

A seguito dei tagli del personale  ATA, lamentano i genitori nella lettera,  nella scuola sono in servizio non più di tre bidelle al giorno, impegnate ad accompagnare i bambini all’uscita  da scuola o in bagno e a curare inoltre la pulizia delle aule, secondo quanto  prescrivono le ultime norme di profilassi per far fronte al fenomeno dell’influenza A.

L’ istituzione scolastica, affermano i genitori, dovrebbe essere il luogo di primaria formazione di identità e coscienza civica dei suoi allievi, dalla quale dovrebbe partire l’orientamento socio-psico-pedagogico di ogni alunno e in quanto tale, essa  dovrebbe rappresentare la priorità assoluta di un paese civile, degno di questo nome e merito.

Fonte: www.leggo.it

Immagine tratta dal sito: www.leggo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*