Print Friendly, PDF & Email

9cdae3ea9cba8a9a9216c42dc22ffd76[1]

Primo fine settimana di apertura per i Mercatini natalizi nella città di Trento; l’inaugurazione ufficiale è stata venerdì 20 Novembre in Piazza Fiera; l’esposizione durerà fino alla Vigilia di Natale. Ormai è una consuetudine attenderli ed ammirarli ogni anno ma sempre un piacere poiché, oggetto di attrazione per numerosi turisti che accorrono anche da molto lontano per visitarli ed acquistare un souvenir che rappresenti un ricordo nel tempo, dei famosi mercatini trentini.

Sono accoglienti e molto particolari, allestiti con casette in legno che riguardo agli anni scorsi, mantengono spesso la medesima posizione; casette decorate e confezionate con prodotti tipici del luogo ma soprattutto da prodotti natalizi che annunciano l’arrivo delle festività, già a distanza di un mese circa.

La piazza della cittadina che li ospita, si chiama Piazza Fiera e non è grandissima ma di passaggio per tutti i cittadini e turisti; è considerata il punto nevralgico del centro storico di Trento, alle spalle di Piazza del Duomo.

L’ingresso ai mercatini viene accompagnato dalla presenza di un  maestoso albero di Natale, ogni anno decorato secondo temi differenti ma solitamente in legno stilizzato che rispecchia molto le caratteristiche della tipica cittadina di montagna; una cornice bellissima abbraccia le casette dei mercatini e cioè le montagne che imperano e che solo sulle cime, quest’anno lasciano intravedere un accenno di neve.

Folla intrepida che per inerzia va avanti a curiosare, sorseggiando durante le ore serali soprattutto, il caldo vin Brulé anche al gusto di mela, con qualche assaggio di buone caldarroste.

Troviamo di tutto ai mercatini: dai tipici prodotti gastronomici di montagna, allo speck, wurstel, crauti, formaggi freschi, funghi e grappe di tutti i generi, sia alla frutta che secche; decorazioni natalizie per seguire, dolcetti e calze piene di dolce carbone in attesa dell’Epifania, oggetti in legno, lavori in cera e legno e tutto ciò che può rendere l’idea del Natale.

Lo si sente già alle porte, oltre i mercatini, la città di Trento sembra esageratamente annunciare le festività da tutti noi amate; strade e negozi prevalentemente natalizi, turisti in cerca già del regalo ideale da fare e ricevere, alberelli di ogni misura agli angoli dei vicoli e borghi; insomma tutto un andirivieni di gente che scalpita come se già fossimo alla Vigilia del 24 Dicembre quando ancora, manca un mese al tutto.

Ma per intanto, gli abitanti di Trento si godono i bei mercatini sorseggiando il loro gustoso e speziato vin Brulé che li protegge dal freddo già incalzante.

Immagine tratta dal sito: www.immaginigoogle.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*