Serie A: Inter, Juventus e Milan, avanti tutta

Print Friendly, PDF & Email

tottiTutto invariato in testa alla classifica dopo la 13a giornata, che ha visto vincere tutte le squadre di vertice. E’ tornata, infatti, al successo la capolista Inter, che ha liquidato senza troppi problemi, al Dall’Ara, un pur volentoroso Bologna. A dir poco evidente la differenza di valori tra le due squadre con i nerazzurri che hanno tenuto in mano le redini del gioco per quasi tutto l’arco dell’incontro, incontrando qualche piccola difficoltà subito dopo il vantaggio di Milito a causa del momentaneo pareggio dei felsinei siglato da Zalayeta. Poi però ci hanno pensato Balotelli e Cambiasso a rimettere le cose a posto, anche se sulla vittoria degli uomini di Mourinho pesa come un macigno la macchia della sciocca espulsione, nel finale, di Maicon, che salterà con ogni probabilità gli importanti confronti contro Fiorentina e Juventus. Vittoria con qualche patema d’animo, nel posticipo serale della Domenica, per la Juventus, che ha piegato di misura una incerottata Udinese. Dopo un primo tempo incolore, i bianconeri sono riusciti a sfondare nella ripresa grazie ad una zampata di Grosso, controllando fino alla fine il risultato. Da segnalare l’atteso rientro in campo di Del Piero che, nella ripresa, insieme a Sissoko, ha contributo a dare più vivacità alla manovra della squadra di Ferrara. Successo importante anche per il Milan, che ha avuto la meglio su un ottimo Cagliari, al termine di una gara piena di capovolgimenti di fronte e ricca di reti. Grande protagonista dell’incontro è stato il ritrovato Ronaldinho, autore di pregevoli assist e di una segnatura su calcio di rigore, mentre ha lasciato a desiderare la difesa rossonera, costantemente in difficoltà contro gli scatenati attaccanti sardi. Tre punti fondamentali per la Sampdoria, che, dopo tre giornate senza vittorie, ha superato di slancio un sempre ostico Chievo, grazie alla ritrovata verve di Pazzini e di Cassano (quest’ultimo autore dell’assist per la seconda rete di Pozzi), per il sempre più sorprendente Parma di Guidolin che, nell’anticipo serale del Sabato, ha superato in trasferta la Fiorentina, alla quale non è bastata, stavolta, una doppietta del solito Gilardino, e per la Roma, che si è sbarazzata facilmente del Bari, grazie ad una strepitosa tripletta del rientrante capitan Totti. Nulla di fatto e poche emozioni nell’attesa sfida tra Napoli e Lazio, con i partenopei al secondo risultato a reti bianche di fila e con i biancocelesti che si ritrovano in piena zona retrocessione, così come è finito in parità il sentitissimo derby siciliano tra Palermo e Catania, con i rosanero che, una volta passati in vantaggio con Migliaccio, si sono pian piano spenti ed i rossazzurri, che, dopo aver impattato con Martinez, hanno molto da recriminare per una rete misteriosamente annullata allo stesso attaccante uruguaiano. Successi importanti, infine, in chiave salvezza, per l’Atalanta, che si è aggiudicata, in trasferta, lo scontro diretto contro il Siena, grazie alle reti dei suoi attaccanti Tiribocchi e Acquafresca, e per il Livorno, che è riuscito a conquistare tre punti essenziali contro il Genoa, grazie ad un colpo di testa vincente, realizzato in extremis, da Pulzetti.

Nella foto: Francesco Totti, autore di una tripletta contro il Bari (foto tratta dal sito www. ioeimieiamici.files.wordpress.com)

RISULTATI 13a GIORNATA

Bologna – Inter 1-3 (22′ Milito, 23’Zalayeta, 42’Balotelli, 72’Cambiasso)

Fiorentina – Parma 2-3 (26’Gilardino, 30’Amoruso, 52’Bojinov, 62’Gilardino, 67’Lanzafame)

Juventus – Udinese 1-0 (60,Grosso)

Livorno – Genoa 2-1 (21’Lucarelli, 63’Criscito, 90’Pulzetti)

Milan – Cagliari 4-3(4’Seedorf, 9’Matri, 30’Lazzari, 38’Borriello, 40’Pato, 62’Ronaldinho, 69’Nene)

Napoli – Lazio 0-0

Palermo – Catania 1-1 (4’Migliaccio, 55’Martinez)

Roma – Bari 3-1 (6’Totti, 14’Totti, 28’Totti, 73’Andreolli)

Sampdoria – Chievo 2-1 (19’Poli, 65’Pozzi, 80’Mantovani)

Siena – Atalanta 0-2 (52’Tiribocchi, 68’Acquafresca)

CLASSIFICA

Inter 32, Juventus 27, Milan 25, Sampdoria 24, Parma 23, Fiorentina 21, Genoa 20,Cagliari 19, Napoli 19, Bari 18, Roma 18, Palermo 17, Chievo 15, Udinese 15,  Bologna 12,Lazio 12,  Atalanta 12, Livorno 12, Catania 9, Siena 6

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*