“Il caso di Alessandra e Maria” ad Augusta

Print Friendly, PDF & Email

barbareschi noschese

Il cartellone della seconda stagione del teatro Cittàdellanotte di Augusta ha acceso la sua seconda stella: “Il caso di Alessandro e Maria”, una commedia in due atti di Giorgio Gaber e Sandro Luporini, protagonisti Luca Barbareschi, che ne è anche il regista, e Chiara Noschese e con le musiche eseguite dal vivo dalla “Marco Zurzolo Band” composta dallo stesso Marco Zurzolo al sax, da Antonino Armagno al piano, da Peppe Trimbo al contrabbasso, da Tony Miele alla chitarra e da Leonardo De Lorenzo alla batteria.

Il sottotitolo di questa commedia è “curiosa replica di una storia che ha già avuto luogo” perché i due protagonisti, Alessandro e Maria, si incontrano qualche anno dopo la conclusone della loro storia d’amore, hanno entrambi nuovi legami sentimentali ma quando si rivedono, dopo qualche momento di disagio, tra loro scocca nuovamente la scintilla della passione.

La storia è trattata con leggerezza e delicato divertimento, formidabili Barbareschi e la Noschese sia per la vena comica di entrambi che per la bellissima voce (Barbareschi si esibisce anche come pianista e chitarrista) con cui interpretano durante tutto lo spettacolo, numerosissime e celebri canzoni che fanno da leitmotiv, da colonna sonora al riesplodere del loro amore; struggente, tra le tante, l’interpretazione “al maschile” di Barbareschi di “Almeno tu nell’universo” di Mia Martini.

Bravissimi i musicisti della band che hanno accompagnato e sottolineato con i loro strumenti ogni momento di questa particolare storia d’amore, band che il bravo scenografo Massimiliano Nocente ha immaginato di collocare in una specie di backstage diviso dalla scena principale, con scenografia essenziale in cui domina un pianoforte a coda, da una sorta di parete velata e trasparente che dà l’idea di un secondo ambiente, aiutato in questo anche dall’ottimo disegno luci di Mario Esposito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*