Polanski rilasciato su cauzione

Print Friendly, PDF & Email

polanskiIl regista franco-polacco Roman Polanski è stato rilasciato in giornata dal carcere di Winterthur in Svizzera dietro pagamento di una cauzione di quattro milioni e mezzo di franchi. Polanski rimarrà agli arresti domiciliari in uno chalet di sua proprietà a Gstaad, finché il governo elvetico non deciderà se accettare o meno la richiesta di estradizione degli Stati Uniti. Il premio Oscar per il film “Il pianista” sarà obbligato a indossare un braccialetto elettronico e a non abbandonare la propria residenza.

Polanski, in seguito a un mandato di cattura internazionale emesso nel 2005 dalle autorità statunitensi, era stato arrestato lo scorso 26 settembre a Zurigo, dove si era recato per ritirare un premio alla carriera. Nel 1977 era fuggito dagli Stati Uniti prima della sentenza nel processo che lo vedeva imputato per violenza sessuale ai danni di una minorenne. I sei capi d’accusa iniziali sono ancora oggi validi perché Polanski, recandosi in Europa, si sottrasse al giudizio della corte statunitense.

1 commento

  1. Roman Polanski has comitted a crime and he should be punished in one way or another. You cannot just forgive someone who abused an underage girl.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*