A Trento molestate due ragazze adolescenti

Print Friendly, PDF & Email

molestie[1]

In provincia di Trento, due  adolescenti, di circa 13 anni, sono state entrambe molestate da un operaio rumeno di 42 anni che, ha ricevuto l’accusa di violenza sessuale aggravata verso le  ragazzine.

Le stesse, originarie dell’Emilia Romagna, si trovavano in vacanza insieme alla famiglia,  in Trentino e precisamente in Val di Sole; sembrerebbe che l’uomo, in stato di ubriachezza, si fosse avventato sulle ragazzine, molestandole e palpeggiandole  pesantemente e ripetute volte, al di fuori dell’albergo in cui alloggiavano.

L’aggressore è  stato notato sia dai genitori delle ragazze che dai passanti  che si trovavano nei dintorni del luogo dove è avvenuta l’aggressione;  si è subito richiesto l’intervento dei  Carabinieri che sono accorsi velocemente; è scattato l’arresto dell’ operaio rumeno.

Il rumeno è stato colto in flagranza di reato, accusato di violenza aggravata su minori; adesso si trova in carcere poiché è stato arrestato e attende la convalida del suo stato di fermo da parte dello stesso magistrato.

Fonte: www.leggo.it

Immagine tratta dal sito: www.immaginigoogle.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*