Crisi finanziaria a Dubai

Print Friendly, PDF & Email

dubai7

Ha  destato  non poche preoccupazioni nel mondo economico la crisi finanziaria di Dubai, il grande centro turistico e commerciale negli Emirati Uniti: le società di Dubai devono miliardi di dollari alle banche inglesi e asiatiche, e le  banche devono  ingoiare gran parte di quel debito. La notizia ha portato ad una sensazione di déjà vu pochi mesi dopo la crisi finanziaria mondiale partita da Wall street e allargatasi al mondo intero.

Tutti sono in attesa del piano di salvataggio finanziario da Abu Dhabi.

Il governo di Dubai ha scosso i mercati finanziari mondiali con l’annuncio di una settimana fa che la direzione della  statale Dubai World, una società di investimento, richiedeva  una dilazione di sei mesi sui pagamenti.
Successivamente, gli investitori si erano allarmati quando il capo del dipartimento di finanza di Dubai ha detto che il governo non garantisce i debiti della la Dubai World’s che sono stimati fino a $ 100 miliardi.
Consumatori e investitori erano rimasti ulteriormente colpiti  dalle dichiarazioni di Abu Dhabi, la capitale degli Emirati Arabi Uniti, che il suo governo farà quanto puo “quando e dove” per alleviare problemi finanziari di Dubai. In sostanza si rifiuta un “assegno in bianco” per i debiti. Ora è in una  situazione molto difficile e potrebbe finire coinvolta in potenziali buchi neri finanziari.

Si è pensato anche alla vendita delle  due compagnie aeree che hanno oltre 400 aeromobili ma la cosa non pare possibile.
Ma alcuni analisti ritengono che poiché è sostenuta dal 90 per cento dai ricavi del petrolio degli Emirati Arabi e nazionale, può superare le difficoltà.

Altri analisti invece notano che Dubai non ha una vera economia ma  è sempre stata una bolla speculativa. Il paese non ha consumi reali e non veri e propri mercati.

La storia dello sviluppo di Dubai  è iniziato come una visione lodevole un paio di generazioni indietro, ma le manie di grandezza e la megalomania dei dirigenti si è dimostrata eccessiva.
Il problema è che una economia basata sugli investimenti, e nel caso di Dubai su “un eccesso di investimenti”, entra in difficoltà quando vi è un andamento sfavorevole del  mercato internazionale.

————————

Avveniristiche strutture architettoniche  di Dubai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*