I Radiodervish inaugurano il Festival Note di Notte Winter 2010

Print Friendly, PDF & Email

Ad inaugurare la nuova stagione concertistica 2010 organizzata dall’Associazione “The Entertainer” saranno i Radiodervish, sabato 30 gennaio al Teatro Italia di Scicli (Ragusa), alle 20.30. Il gruppo italiano di world music, molto apprezzato dal pubblico ibleo, darà il via al calendario concertistico del Festival Note di Notte winter, presentato, durante la conferenza stampa tenutasi ieri a Palazzo Grimaldi, dal direttore artistico Mariolina Marino. Alla presentazione erano presenti anche il Sindaco di Modica Antonello Buscema e il Presidente della Fondazione Giovan Pietro Grimaldi Orazio Sortino.

Sette appuntamenti che toccheranno le città di Modica e Scicli. Sette eventi musicali di elevato spessore artistico che coinvolgeranno le diverse preferenze del pubblico. Il 14 febbraio a Modica, al Joy Club, Anna Maria Castelli, una delle più importanti rappresentanti del Cabaret e del Teatro musicale europeo, accompagnata da Giorgio Cannizzaro al pianoforte, si esibirà con un concerto omaggio alla canzone francese. Musiche oltramontane nel tardo Medioevo di Francia, Fiandra e Inghilterra con la raffinata formazione vocale dell’ensemble Echomundi, diretta da Paolo Ramacciotti, domenica 28 febbraio a Modica, al Palazzo Grimaldi. Domenica 14 marzo, al Joy Club, il trio svedese Nordic; venerdì 19 marzo al Teatro Garibaldi di Modica Carlo Fava, uno spettacolo di teatro canzone con Danilo Rossi alla viola e Cesare Picco al pianoforte. La stagione si concluderà con due appuntamenti jazz. Fabrizio Bosso, noto trombettista italiano, al Teatro Italia di Scicli domenica 28 marzo, e Ben Sidran Quartet con un originale tributo a Bob Dylan, domenica 18 aprile al Joy Club, Modica.

L’Associazione da inizio ad una straordinaria stagione musicale ricca di appuntamenti, che contribuisce a proporre un’immagine della nostro territorio sempre maggiormente proiettata in una dimensione internazionale anche nel settore della musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*