Haiti: ancora vita sotto le macerie

Print Friendly, PDF & Email

haiti ragazzoIl terribile terremoto di Haiti regala ancora sorprese. Dopo ben 11 giorni dalla catastrofe, è stato ritovato sotto le macerie dell’hotel Napoli Inn, sito in Port-au-Prince un uomo ancora vivo. A rintracciarlo sarebbero state le autorità francesi, anche se alcuni sostengono che siano stati i saccheggiatori stessi a segnalarlo. L’uomo, 24 anni, haitiano,  è fortunatamente in buone condizioni, ma la notizia ancor più sorprendente è che quasi sicuramente sotto le stesse macerie da cui è stato tirato fuori, ci siano altre persone sopravvissute grazie alla presenza di cibo trovato nel supermercato a pian terreno di quest’edificio in cui sono rimasti in trappola. Lo stesso ragazzo, cassiere del supermercato, dichiara di essere riuscito a bere e mangiare parecchio per tenersi in vita. Una storia ancor più commovente e piena di speranza se si pensa che le operazioni di ricerca erano state dichiarate sospese, ma si è continuato a scavare estraendo in totale 132 persone vive dalle macerie.

Si spera che sorprese del genere siano sempre più numerose e possano dare una luce di speranza tra le polveri della tragedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*