Dopo Demetra e Kore ritorna la Venere di Morgantina in Sicilia

Print Friendly, PDF & Email

PG17[1]

Dopo il grande ritorno delle due divinità greche Demetra e Kore, ad Aidone vicino Enna, sono anche stati definiti gli accordi grazie ai quali, farà ritorno in Sicilia dagli Usa, la Venere di Morgantina.

Così come Demetra e Kore, dee delle messi e dell’alternarsi delle stagioni, hanno fatto ritorno, alla loro amata terra sicula, anche la Venere farà ritorno come simbolo di storia e cultura della Grecia arcaica e del forte fenomeno di colonizzazione che investì il  meridione italiano che prese nome di Magna Grecia.

L’evento è atteso per il Gennaio del 2011; la Venere,  dopo esser stata custodita fin’ora, presso la collezione Getty Museum e Malibu in California, varcherà  nuovamente le soglie della sua amata isola.

La Venere da accordi sanciti, farà ritorno a Morgantina, facente parte del comune di Aidone,  insieme ad una preziosissima collezione di argenti trafugata nel 1980 sempre dalla Sicilia.

Morgantina in origine,  città sicula e greca, venne riportata alla luce nell’autunno del 1955 dalla missione archeologica dell’Università di Princeton (Stati Uniti).

Attenderemo con ansia il ritorno della Venere secondo quanto stabilito dagli accordi tra l’assessore regionale ai Beni culturali, Gaetano Armao, e il direttore generale del ministero dei Beni culturali, Mario Resca: sarà ancora motivo di entusiasmo e clamore per il festoso e accogliente popolo siculo.

Fonte: www.ansa.it

Immagine tratta dal sito: www.immaginigoogle.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*