Greenpeace scende di nuovo in piazza contro il nucleare anche a Bari

Print Friendly, PDF & Email

nuclease65Greenpeace distribuirà domani in 23 città italiane il ”Nuclease65”, pacchetti di finte pillole allo iodio comprensive di materiale informativo sui problemi alla salute causati dal nucleare. L’attività di Greenpeace simula quella dell’Agenzia di Sicurezza Nucleare francese che distribuisce queste pillole alla popolazione che abita a 10km dai siti nucleari.

I militanti dell’organizzazione saranno a Roma, Milano, Venezia, Padova, Genova, Palermo, Bari, Napoli, Viareggio, Salerno, Ravenna, Pescara, Modena, Livorno, Firenze, Catania, Bergamo, Taranto,Parma, Castelli Romani, Sassari, Trieste, Varese.

A Bari i volontari saranno presenti in via Sparano a partire dalle ore 10.00 e non si limiteranno a distribuire pillole ma hanno anche organizzato una raccolta firme per dimostrare la contrarietà della città al nucleare e chiedere ai candidati per la carica di presidente della Regione Puglia di rappresentare la volontà dei cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*