Madera inondata: la natura fa ancora stragi

Print Friendly, PDF & Email

Madera-AlluvioneL’isola portoghese di Madera, di fronte alle coste africane, è stata colpita lo scorso sabato 20 Febbraio da una terribile inondazione che, causa maltempo, ha provocato la devastazione dell’intero territorio riportando un numero di vittime pari finora a 42 persone. I danni sono enormi, non soltanto per quanto riguarda le costruzioni e gli edifici, ma soprattutto per l’ingente numero di dispersi che si è registrato nelle ultime ore. Il presidente della Commissione UE, Manuel Barroso, ha dichiarato lo stato d’emergenza in Europa, che è pronta a correre in soccorso della perla dell’Atlantico. Dopo molte ore, la tempesta si è placata, ma solo dopo aver provocato inondazioni di fango che hanno letteralmente distrutto ogni cosa incontrassero. Case crollate sotto le macerie, acqua che allaga i parcheggi e le strade; uffici pubblici distrutti, impianti elettrici e linee telefoniche completamente in tilt. Nonostante siano giunte squadre di soccorritori, ancora alto è lo stato di allerta. Molti i dispersi e i feriti inglesi. Per il momento nessuna vittima italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*