Print Friendly, PDF & Email

04

Per i cinesi offrire sacrifici agli antenati è uno dei riti più importanti della festa  di primavera. Secondo la tradizione, le famiglie preparano  per la notte di Capodanno un  altare con l’incenso e le offerte sul quale mettono i  ritratti degli antenati, e le ”tavolette degli antenati” con i i nomi della genealogia della propria famiglia  Il rito è condotto dal capo della famiglia. Dopo aver bruciato tre fasci di incenso si inchina davanti agli antenati, vengono recitate le preghiere e si fanno le offerte per un raccolto proficuo nel prossimo anno. Infine, le immagini di carta e il  denaro offerto vengono  bruciati: il fumo trasporta le preghiere della famiglia al Cielo.

Il  rituale della festa di primavera era un modo di chiedere agli antenati e alla  divinità un felice anno nuovo. Le offerte, chiamate “offerta al Cielo e Terra”, consistevano in un pezzo di  montone, cinque tipi di piatti cucinati, cinque spuntini in  crudi , cinque ciotole di riso, due torte, un piatto di grano cotto a vapore A volte veniva  invocati l’  “ Imperatore di Giada” (la massima divinità del pantheon popolare ), e la Regina Madre d’Occidente (moglie dell’imperatore di Giada).

I rituali dell’invocazione delle tavolette degli antenati costituivano per i cinesi un rituale fondamentale che univa  i vivi e i morti, l’umano e il divino: attualmente tale credenze orami sono state in massima parte abbandonate:  pur tuttavia, gli usi sono ancora seguiti  specialmente ma non solo nelle campagne e vengono  rivalutati come una espressione  di identità nazionale Dopo la caduta del maoismo e lo spettacolare sviluppo economico di questi ultimi anni i cinesi sono interessati soprattutto alle attività lavorative  e danno poco spazio agli aspetti ideali e spirituali. Allora l’unico ideale che rimane è il  senso di identità nazionale se non proprio il nazionalismo che accomuna i cinesi, dovunque si trovino, sia in patria che all’estero.

———————

Dal museo missionario di Lecce: sacrario degli antenati. sulla tavoletta sono  scritti i nomi dei defunti con  la data della morte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*