VIVA IL TEATRO, dove tutto è finto e niente è falso

Print Friendly, PDF & Email

lafrecciaverde.it

Lo dice Gigi Proietti che di teatro, un po’, s’intende: tutto è finto e niente è falso. In altri termini, Pirandello docet, è la rappresentazione della vita stessa come grandioso palcoscenico messo a disposizione dell’essere umano. La giornata mondiale ad esso dedicata nasce ufficialmente a Vienna nel 1961 durante il IX Congresso dell’Istituto internazionale del Teatro, la più importante organizzazione non governativa delle arti della scena fortemente voluto dall’U.N.E.S.C.O.

Ogni anno viene scelta una persona con spiccata sensibilità artistica per parlare delle personali riflessioni sul teatro e sulla pacifica convivenza tra i popoli. Ne viene fuori un “messaggio” che viene poi tradotto in diverse lingue e divulgato attraverso i mass media mondiali.

Nel 1962 fu Jean Costeau a scrivere l’autorevole messaggio.

La giornata del teatro, dunque, è un pretesto per intavolare interessanti dibattiti sul tema, inaugurare l’apertura di nuove strutture artistiche, invitare le persone poco “abituate” alla frequentazione in forma assolutamente gratuita, raccogliere fonti a favore di enti che si occupano di preservarne il grande valore artistico-sociale.

Altre volte abbiamo sottolineato che bisognerebbe inserire l’insegnamento delle arti teatrali nelle strutture scolastiche perché la riteniamo essere la più grande espressione culturale nel campo.

Le sensibilità artistiche elevano l’essere umano sensibilizzandone l’animo placando le istintualità più violente tipiche di una società “tecnologicamente guidata”. Altrimenti possiamo affermare che la cultura è potenza e rende liberi donando la piena consapevolezza che tutto si riesce e tutto si è capaci di fare.

Il prossimo 27 marzo in Italia la U.I.L.T. (Unione Italiana Libero Teatro) che ha fortemente voluto e festeggiato tale ricorrenza, ha scelto come sponsor il Presidente Napolitano che attraverso un video in ogni teatro leggerà il suo messaggio commemorativo.

Il grande Eduardo De Filippo, secondo noi con ragione, diceva: “Teatro significa vivere sul serio quello che gli altri, nella vita, recitano male”.

 

Fonte: Annunci Google.

L’immagine è tratta dal sito: lafrecciaverde.it 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*