I risultati elettorali in Iraq

Print Friendly, PDF & Email

20103206910123621_5

La commissione elettorale indipendente ha comunicato i risultati  delle  urne. Ha  votato il 62 per cento degli aventi diritto: 325 i seggi  del Consiglio dei Rappresentanti da aggiudicare. La coalizione laicista guidato da Allawi, l’ex premier, ha avuto  la maggioranza relative dei seggi:  91 seggi. Il partito di  Maliki (sciiti) è al secondo posto con 89 seggi. Alleanza nazional irachena, una coalizione di gruppi religiosi sciiti, al terzo posto, con 70 seggi. Il Partito democratico curdo e l’ Unione Patriottica del Kurdistan hanno  avuto  43 seggi.

Alla lista  con più  seggi, cioè ad Allawi,  sarà dato un primo incarico  per formare un governo che deve ottenere la maggioranza di 163 seggi in Consiglio.

Dopo l’annuncio dei risultati, Allawi ha promesso di lavorare con tutte le parti per formare un governo di coalizione.

Tuttavia, in una conferenza stampa, Maliki ha detto che i risultati elettorali annunciati non sono ancora definitivi  e ha respinto il risultato. “Dobbiamo  ancora insistere per un nuovo conteggio manuale dei voti: non possiamo accettare questi risultati”.
Nel frattempo, l’ambasciata Usa in Iraq ha rilasciato una dichiarazione sostenendo la correttezza  dei risultati delle elezioni e ha invitato tutte le fazioni politiche a lavorare insieme.
“Appoggiamo le conclusioni degli osservatori internazionali  indipendenti che hanno ribadito la loro fiducia nella regolarità complessiva delle elezioni e hanno attestato  che non vi sono prove di frodi diffuse o gravi”.

Allawi è un sunnita e potrebbe essere la chiave della situazione perche in Iraq sia arrivi a una conciliazione nazionale che porti al superamento della contrapposizione sterile e sanguinosa fra sciiti e sunniti  che ha devastato l‘Iraq da tanti anni: anche se le difficoltà non sono poche tuttavia  è l’unica ragionevole strada percorribile.
———-

Da Al jazeera: operazioni di voto

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*