L’abbronzatura crea assuefazione

Print Friendly, PDF & Email

Il lettino solare può creare dipendenza: a questo risultato sono giunti alcuni  ricercatori degli Stati Uniti, che hanno fatto uno studio con 421 volontari. E’ emerso che i patiti dell’abbronzatura possono sviluppare sintomi simili a quelli degli alcolisti. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica “Archives of Dermatology”.

Lo studio è stato fatto dagli scienziati del Memorial Sloan-Kettering Cancer Center e dall’Università di Albany (Stato di New York) su 421 studenti, tra i quali 229 in passato avevano frequentato un solarium, in media,  per 23 volte in un anno.  I ricercatori hanno sottoposto ai soggetti dei questionari, simili a quelli che di solito sono utilizzati per l’uso di alcol o per le tossicodipendenze.
E’ emerso che il 39,3% dei soggetti aveva gli stessi sintomi delle persone  dipendenti dalle sostanze stupefacenti come alcol o marijuana e il 30,6% era affetto da ansia o depressione. Una percentuale variabile dal 30 al 39% manifestava i sintomi dell’astinenza.

I risultati dovrebbero essere presi con prudenza, perché il gruppo su cui è stata fatta la ricerca non era grande e si trattava solo di studenti.

Se gli studi saranno confermati sarà bene sottoporre a un test di ansia o    depressione le persone che effettuano l’abbronzatura frequentemente, in modo che, se c’è un effettivo problema mentale, il soggetto possa essere sottoposto a uno specialista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *