Emendamento 1707

Potrebbero interessarti anche...

12 Risposte

  1. Markus Antico ha detto:

    Attualmente la legge prevede l’obbligo di arresto in flagranza per gli atti di violenza sessuale sui minori, ad eccezione dei casi di minore entità.

    La Commissione Giustizia del Senato ha esteso l’obbligo di arresto in flagranza anche agli “atti sessuali” con minori.

    Tuttavia, per un errore materiale ha omesso di prevedere la non applicabilità dell’obbligo di arresto per gli atti sessuali con minori di lieve entità.

    L’esempio più immediato è quello di un ragazzo di 19 anni che bacia la sua fidanzata di 17 sulla panchina del cortile sotto casa.

    Ora, se l’emendamento proposto da Pdl e Lega per porre rimedio a questo errore dovesse essere respinto come vuole la sinistra e i suoi giornali di riferimento, la norma sarebbe a rischio incostituzionalità.

    Per due ragioni tecniche: in primo luogo, per la disparità rispetto ai casi di violenza sessuale, in secondo luogo perché la pena del minimo nei casi di minore entità è ampiamente al di sotto la soglia della sospensione condizionale della pena e dell’affidamento in prova.

    In parole povere, se l’emendamento venisse respinto, verrebbe a determinarsi un paradosso: poiché la legge vigente prevede la non applicabilità dell’obbligo di arresto in flagranza per i casi meno gravi di violenza sessuale con minori, se la legge non prevedesse altrettanto per gli atti sessuali con minori, si arriverebbe a punizioni più gravi per l’atto sessuale che non per quello della violenza sessuale.

    Se dunque una persona fosse colta in atteggiamenti affettuosi con un minore consenziente, potrebbe essere per lui conveniente affermare che stava cercando di violentarlo.

    Insomma, quello alzato dalla stampa di sinistra e dall’opposizione è un vero e proprio polverone.

    Il presidente della commissione Giustizia del Senato Filippo Berselli ha parlato di una “canagliesca campagna di disinformazione”.

  2. PAOLA SERENA ha detto:

    non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire ragione. ATTI DI VIOLENZA SESSUALI SIA DI GRANDE CHE DI LIEVE ENTITA’ SONO IN TUTTI E DUE I CASI DA CONDANNARE E DEVE ESSERE PREVISTO L’ARRESTO PER UNA QUESTIONE DI ETICA E DIGNITA’ DELL’ESSERE UMANO. se questo che dico sembra arabo allora è meglio che taci perchè significa che sei pro-pedofilia.

  3. GIOVANNA ha detto:

    ha ragione Paola, la violenza è SEMPRE DA CONDANNARE. e lavorando come volontaria in un centro aNtiviolenza vi assicuro che ogni giorno sono migliaia le chiamate di donne disperate che chiedono aiuto sia adulte, siaminori, italiane e straniere. STOP VIOLENCE! OCCORRONO LEGGI SEVERISSIME CHE NON INTRAVEDANO NESSUNA VIA D’USCITA SOPRATTUTTO QUANDO SI PARLA DI PEDOFILIA E VIOLENZA SESSUALE.

  4. boh111 ha detto:

    1)O siete tutti dei coglioni o copiate tutti lo stesso testo per difendere sto emendamento…
    2) Se se ragazzina di 17 anni è consenziente non c’è violenza…
    3) Non credo che il minore dichiarerebbe di star subendo un abuso sessuale perchè da una parte perde il partner e dall’altra incorrerebbe lui nel rischio di sanzioni…

  5. alby ha detto:

    l’emendamento è stato ritirato l’8 giugno. Per favore informatevi prima di fare fantapolitica.

  6. Meno Occhipinti ha detto:

    Nessuna fantapolitica… basta fare attenzione alle date per capire che l’articolo è stato pubblicato il 5 giugno…

  7. 100Passi ha detto:

    Fantapolitica ?!!! Come minimo doveva essere ritirato ! Già averlo proprosto è uno SCHIFO totale…e tu vieni a parlarmi di fantapolitica !! Questa è MALAPOLITICA !!

  8. gianni ha detto:

    “PAOLA SERENA
    10 giugno 2010 alle 18:30

    non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire ragione. ATTI DI VIOLENZA SESSUALI SIA DI GRANDE CHE DI LIEVE ENTITA’ SONO IN TUTTI E DUE I CASI DA CONDANNARE E DEVE ESSERE PREVISTO L’ARRESTO PER UNA QUESTIONE DI ETICA E DIGNITA’ DELL’ESSERE UMANO.”

    Giusto però l’emendamento parla di Atti sessuali e non di atti di violenza sessuale , che mi dici dei sordi ?

  9. elisa ha detto:

    niente da dire che le leggi vanno sempre lette con la lente d ingrandimento e con l avvocato a fianco

  10. paolo ha detto:

    Quando vostro figlio 18enne verrà messo in galera (obbligatoriamente) perchè sorpreso a sbaciucchiarsi (atti sessuali) con la sua morosa 17enne (minorenne) consenziente o meno, ne capirete l’utilità.
    Fino ad allora è inutile sprecare fiato….tanto non capireste comunque!
    Avete tanto livore ma poco cervello.

  11. MASSI ha detto:

    Paolo ma che cosa stai dicendo ?????
    Hai letto o no il testo ??
    qui non si tratta di un 18enne e di una 17enne, che non commettono nessun reato. MA QUANDO MAI E’ SUCCESSA UNA COSA DEL GENERE ???????
    Qui si tratta di un’emendamento che stavano facendo passare in sordina, nel corpo di una legge totalmente estranea (ddl intercettazioni) con il solo scopo di tutelare gli amici della chiesa che in campo di pedofilia ultimamente se la passano maluccio !. …
    Noi poco cervello ???? Ma vergognati parassita !!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*