Turista multata sulla spiaggia di Jesolo

Print Friendly, PDF & Email

24171_372172406246_106172206246_3801660_3002903_n[1]

Dopo avere comprato in spiaggia un borsellino griffato, ma palesemente falso, riceve una multa di oltre 1.000 euro dai vigili urbani.

Gli  stessi avevano assistito alla compra-vendita tra la turista e il venditore ambulante, con un binocolo, appostati poco distante dalla spiaggia in cui si è svolto l’episodio in questione.

Il fatto è avvenuto a Jesolo, dove da qualche giorno è stata dichiarata guerra al commercio abusivo per evitare che si tramuti in un fenomeno del tutto ingestibile come del resto lo si può già definire.
A vedersi consegnare il primo verbale della stagione estiva, è stata una turista austriaca, in vacanza a Jesolo.

La donna è stata colta sul fatto da due agenti della polizia locale appostati con il binocolo poco distante dalla spiaggia dove si trovava e all’evidenza non ha potuto chiaramente negare.

Un fenomeno dunque da combattere quello della compra-vendita ambulante sulle spiagge, come spiega il sindaco Francesco Calzavara e anche l’Assessore Comunale alla Sicurezza, Andrea Boccato.

 

Fonte: www.larepubblica.it

 Immagine tratta dal sito: www.immaginigoogle.it

1 commento

  1. Beh, questa è una notizia vecchia. E ‘un peccato che ha fatto tante storie, ma ancora non è sufficiente per mettere Lido di Jesolo resort in una brutta situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*