Al Consiglio europeo: economia, clima e G20

Print Friendly, PDF & Email

Si incontreranno oggi, a Bruxelles, tutti i Capi di Stato e di Governo dell’Unione Europea, per discutere dei principali problemi che affliggono l’Europa.

Tra questi naturalmente sarà presente il Premier, Silvio Berlusconi, che è stato invitato, come tutti gli altri esponenti di Governo delle nazioni europee, dal Presidente del Consiglio europeo, Herman Van Rompuy, attraverso l’invio di una lettera di partecipazione, che elenca i principali argomenti che saranno affrontati durante la giornata odierna:
prima di tutto, come è dichiarato sul documento, si discuterà sulla situazione economica dell’Europa, al fine di individuare una nuova strategia economica, per superare la crisi.
La strategia economica promossa dal Consiglio e che si presume che sarà messa in atto è Europa 2020, pianificata lo scorso marzo, con l’obiettivo di “promuovere una crescita intelligente, sostenibile e solidale.”
Ossia con l’obiettivo di creare una crescita economica stabile, incentrata sullo sviluppo della conoscenza e sull’innovazione, nel rispetto esclusivo dell’ambiente, e che punti al creare nuovi posti di lavoro.

Le priorità principali, de l’Europa 2020, esplicitate in un documento diffuso sul sito del Governo.it, sono:
1. sostenere le industrie a basse emissioni di CO2;
2. investire nello sviluppo di nuovi prodotti;
3. promuovere l’economia digitale e modernizzare l’istruzione e la formazione.

Infine Consiglio europeo tratterà a proposito dei cambiamenti climatici, discuterà sulla situazione in Iran e sull’introduzione dell’Euro in Estonia e prenderà in considerazione anche la domanda dell’Islanda di diventare membro dell’UE.
Non mancherà inoltre l’attenzione verso il prossimo G20 summit che si terrà a Toronto, in Canada, per affrontare i problemi economici e climatici su scala globale.

Invito del Presidente del consiglio europeo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*