Argentina: promulgata la legge sui matrimoni gay

Print Friendly, PDF & Email

gayWeddingMen

E’ stata promulgata oggi in Argentina la legge che legalizza il matrimonio tra le coppie dello stesso sesso. Il primo matrimonio si terrà il 13 agosto a Buenos Aires e  legalizzerà la situazione di una coppia di uomini che vivono insieme da 34 anni.

Circondata dai rappresentanti delle organizzazioni gay, la presidente dell’Argentina  Cristina Fernandez, ha firmato la legge dicendo: “Ora siamo una società in cui c’è più uguaglianza di una settimana fa”…”il provvedimento creerà una società più pluralista”.

L’Argentina è il primo paese dell’America Latina che ha introdotto il matrimonio omosessuale e il decimo al mondo che ha legalizzato i matrimoni tra persone dello stesso sesso.
Nell’America latina tuttavia le unioni civili tra i gay o le lesbiche sono legali anche in Uruguay e in alcuni stati del Messico o del Brasile. Città del Messico ha approvato i matrimoni gay, in Colombia, la Corte costituzionale ha riconosciuto alcuni diritti alle coppie gay, come quello di ereditare dal partner.

Il disegno di legge approvato e promulgato in Argentina, ha incontrato la resistenza di molti, specialmente nell’ambito della Chiesa, ma è stato sostenuto dal governo di centro-sinistra di Cristina Fernandez.

La legge è stata approvata dal Senato la scorsa settimana con 33 voti a favore, 27 contrari e 3 astensioni, dopo un dibattito durato 15 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*