Le violenze di una badante

Print Friendly, PDF & Email

thumbnail_630_Badante[1]

Si trattava di una badante italiana che accudiva tra percosse e violenze di altra natura, un’anziana signora non autosufficiente, sua vicina di casa.

La violenta badante, Maria Lucchesi di 39 anni, malmenava la vecchina quotidianamente; sberle, percosse e pugni sullo stomaco erano consuete ed inaspettate per la povera anziana affetta da morbo di Alzheimer.

L’episodio è stato scoperto dai familiari dell’anziana settantacinquenne che, insospettiti dai lividi riportati sul corpo dalla donna, hanno subito ipotizzato si trattasse di violenze subite: le molestie sono state così riprese tramite una telecamera posizionate dalla Polizia e la donna, è stata fortunatamente smascherata e arrestata dagli agenti della Squadra Mobile di Massa.

Dopo mesi e mesi di maltrattamenti, la terribile vicenda di Massa Carrara è stata fortunatamente scoperta lasciando tanto sgomento e amarezza nella piccola comunità di Montignoso.

Immagine tratte dal sito: www.immaginigoogle.it

Video tratto dal sito: http://www.ansa.it/web/notizie/videogallery/italia/2010/07/27/visualizza_new.html_1876017416.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*