La Gustosofia per godersi al meglio le vacanze

Print Friendly, PDF & Email

ombrelloneUn simpatico studio, seguito ad una campagna di interviste promosse da Aranciate Sanpellegrino, ha messo in evidenza il fatto che gli italiani non sono capaci  di godersi un vacanza.

Dopo un anno di fatica, lavoro e stress, finalmente si parte per le vacanze, eppure litigi e ansie cominciano già al momento della prenotazione per poi continuare sotto l’ombrellone, intolleranti agli schizzi d’acqua che, diciamolo, al mare sono piuttosto normali e ai vicini, ritenuti rumorosi, che magari hanno invece solo voglia di divertirsi.

Secondo l’81% degli esperti gli italiani sono ormai incapaci di “gustarsi la vacanza”, non riuscendo a trascorrere con la dovuta serenità i momenti di relax e godersi la tintarella di agosto. Quali le ragioni? In primis il dare tutto per scontato, cosa che rende incapaci di godere ed apprezzare il meritato relax (83%), affiancato dalla ricerca costante di ciò che non si può avere (non tutti possono permettersi un panfilo o il giro del mondo in mongolfiera) e dal cercare di ottenere tutto e subito (76% e 72%). Per sei esperti su dieci (64%) un’altra causa è la ricerca di modelli di vacanza e mode “mediatiche” lontane dalla realtà e, in generale, il non apprezzare la ‘normalità’’ (55%). E’ sufficiente anche una spiaggia anonima per gustare al meglio le tanto agognate ferie.

Come ovviare a tutto questo? Prenderla con Gustosofia!

Il segreto è quello di gustarsi la vacanza, coglierne gli aspetti migliori, allontanare il cattivo umore e prendere con ottimismo quei piccoli inconvenienti che sembrano darci  tanto fastidio.

Dallo studio è nato un decalogo che ci viene in aiuto per poterci godere di più la nostra vacanza evitando così di tornare a casa più stressati di come siamo partiti.

Dunque….buove vacanze a tutti!

Ecco le 10 regole per riuscire a trovare il gusto in più della vacanza

1)Gusta la vacanza in ogni momento: ogni attimo può regalare qualcosa di speciale da portare nel cuore per tutto l’anno anche una volta tornati a casa alla routine quotidiana.

2)Un sorriso ti aiuta in ogni situazione: contro ogni inconveniente che puo’ capitare durante la vacanza, basta sfoderare un sorriso, l’umore cambia e la soluzione arriva con più facilità.

3)Riscopri la semplicità in ogni aspetto della vacanza: per stare bene non servono troppi fronzoli né pretese. Basta vivere con naturalezza per trascorrere con piacevolezza le giornate al mare.

4) Impara ad apprezzare le piccole cose: ogni sorgere del sole, ogni passeggiata sul lungo mare e ogni tramonto sono dei piccoli momenti che meritano di essere apprezzati e valutati con la giusta importanza.

5) Non aver paura di uscire dagli schemi imposti: in vacanza bisogna saper abbandonare le regole stabilite dagli altri e seguire solo il proprio istinto senza timore di  abbandonarsi alle proprie trasgressioni.

6) Vivi con naturalità qualsiasi occasione: basta retropensieri e indecisioni. In vacanza si lascia a casa la troppa razionalita’ e si lascia il posto ad un modo di pensare piu’ libero e senza costrizioni.

7) Non lasciarti condizionare dagli altri e dalle mode: quello che fa stare bene in vacanza non deve partire dagli altri. I gusti personali e la voglia di vivere il periodo di relax nel migliore dei modi, sono gli unici elementi da tenere bene a mente.

8) Ricorda che c’è sempre una soluzione: ogni problema, dall’ombrellone rotto, ai vicini troppo rumorosi, possono essere risolti. Basta un po’ di fantasia, oltre ad un pizzico di pazienza, conditi da un sorriso e tanto ottimismo.

9) Cogli il lato frizzante delle cose: il grigiore e la monotonia devono essere lasciati a casa. In valigia vanno portati tanto buonumore e voglia di vivere con gusto le sorprese che la vacanza riserverà.

10) La qualità ti aiuta a vivere meglio: gustare le cose migliori aiutano a regalare un sapore nuovo alla vacanza, capaci di far vivere al meglio il periodo di relax.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*