Un parco dedicato a Giuseppe Ungaretti

Print Friendly, PDF & Email

A partire dal 29 agosto e fino al 26 settembre Venezia ospitera’ la preview del progetto “Parco Ungaretti”, primo parco letterario in Italia dedicato al grande poeta, che sara’ inaugurato il 18 settembre a Castelnuovo di Sagrado (Go).

Presso la location di Castello 6113 Borgoloco Pompeo Molmenti saranno esposti plastici, pannelli informativi e dettagli tecnico/architettonici relativi al progetto curato dall’architetto Paolo Bornello, con il quale si intende onorare uno dei piu’ grandi poeti del Novecento e valorizzare storia, cultura e paesaggio dell’intero comprensorio carsico dentro al quale si colloca la storica Villa Della Torre Valsassina Hohenlohe, anche attraverso la promozione di un qualificato turismo culturale ed enogastronomico.

“L’esposizione, visitabile ogni giorno (martedi’ escluso) dalle ore 10 alle 18 -commenta l’architetto Bornello – presenta con completezza l’intento del progetto, ovvero quello di dislocare negli ambiti storici della villa e del suo giardino degli spazi che figurativamente reinterpretano piccole architetture militari e funzionalmente conservano ed esaltano i versi immortali di Ungaretti, nel tentativo di suscitare nel visitatore cio’ che di segreto rimane in noi indecifrabile, come il poeta stesso dice”.

Il progetto prevede di installare nel parco della villa di Castelnuovo alcune stele di pietra sulle quali saranno incise le poesie di Ungaretti. Altre poesie saranno riproposte sulle pareti trasparenti di una torretta osservatorio, sulla balaustra della terrazza panoramica e su una grande lastra collocata dentro il sacrario di alti tronchi d’abete.? All’interno del parco saranno inoltre collocate alcune opere d’arte di particolare valore, realizzate dallo scultore Paolo Annibali e dal maestro incisore Franco Dugo.

Vernissage 27 e 28 agosto

Chiara Bazzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*