Torino: la libreria più lunga del mondo

Print Friendly, PDF & Email

portici di cartaProfumo di libri, profumo di cultura.
Due kilometri di libri, da piazza Castello a piazza Carlo Felice sono stati esposti tra ieri ed oggi, a Torino, creando la libreria più lunga del mondo, con l’obiettivo di coniugare turismo e cultura e valorizzare il capoluogo piemontese.
L’evento denominato “Portici di Carta” è giunto alla sua IV edizione e quest’anno vuole celebrare anche il venticinquennale della morte di Italo Calvino, uno dei più grandi scrittori italiani di tutti i tempi, che visse e lavorò come scrittore e giornalista nella città di Torino, per circa quarant’anni.

I libri esposti sono migliaia e trattano delle tematiche più disparate: si trovano libri di storia, arte, fantasia e fantascienza, nonché libri rari e manuali tecnici e professionali, e gli scrittori, che svolgeranno il ruolo di “librai per un giorno”, presenteranno sui vari banconi anche uno dei romanzi di Calvino, che preferiscono.
L’iniziativa, inoltre, sarà ricca di eventi.
Oggi, ad esempio, dalle 10, da via Biancamano, sede della casa editrice Einaudi, ha avuto luogo la Passeggiata Calviniana, che ha presentato tutti i libri dello scrittore, nonché gli aspetti più significativi della sua storia, attraverso un percorso che ha visto la sua conclusione in via Mazzini, presso la Birreria Mazzini, locale che Calvino frequentava insieme ad altri intellettuali torinesi.
Inoltre, in piazza CLN, che, per questo weekend, ha assunto il nome di “via del Gusto” si potranno assaggiare e acquistare vari prodotti gastronomici e il cioccolato piemontese.
In aggiunta, in Piazza San Carlo, si è tenuta e si terrà la lettura di diverse favole per i “bambini lettori” nelle varie lingue del mondo.
Oggi, alle 10, sono state lette le favole e i miti dell’Amazzonia, in lingua portoghese e italiana, mentre, alle ore 15, se ne leggeranno altre in lingua hindi e italiana.
Sempre nella giornata odierna, alle 15, si ricorderà anche lo scrittore per ragazzi, nonché pedagogista, Gianni Rodari, autore di diverse favole e filastrocche.
Alle ore 17, il sindaco, Sergio Chiamparino, presenterà il suo libro pubblicato da Einaudi, “La sfida”, un’opera di carattere politico e sociale, che tratta del rapporto tra centro e periferia e della situazione in cui si trova il nostro Paese.

Torino, in un’atmosfera magica e surreale, è stata invasa dai libri.

Per ulteriori informazioni: “Le vie del Libro”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*