“Il gioco dell’arte” al Joy’s Pub di Bari

Print Friendly, PDF & Email

100_2769Joy’s Pub, da sempre attento alle esigenze di tutti i suoi frequentatori, apre le porte ai più piccoli, accompagnati dalle loro famiglie. E sceglie di farlo ogni due settimane, nelle prime ore serali del sabato.

Il progetto “Il gioco dell’arte” che il Joy’s Pub intende realizzare con l’educatrice Valentina Calvani , vede come protagonisti assoluti i bambini e la loro creatività. Verranno messi a loro disposizione varie tipologie di materiali che diventeranno un valido supporto per la conoscenza, l’apprendimento e lo sviluppo della fantasia e della socializzazione.

Gli incontri avranno cadenza quindicinale, a partire dal 2 ottobre, per concludersi nel mese di maggio. Un vero e proprio percorso creativo ed educativo. I destinatari sono bambini di ogni età, accompagnati dalle famiglie.

Nei primi 4 incontri, i bambini si dedicheranno al gioco della creazione di una storia e dei suoi personaggi; nei 6 incontri successivi si divideranno in 2 gruppi : uno si concentrerà sulla stesura della storia e l’altro sulla realizzazione tridimensionale dei personaggi, utilizzando la tecnica dei burattini; ancora divisi in 2 gruppi, per gli incontri di marzo e aprile realizzeranno delle scenografie e scriveranno la storia; a maggio, ultimo mese del progetto, si svolgeranno le prove dell’intera opera teatrale, la cui rappresentazione si terrà in una data da destinarsi.

Valentina Calvani, diplomata all’Istituto d’arte di Bari P. Pascali, attualmente si sta fromando presso una scuola di Milano in Arteterapia ed è iscritta all’università di Bari alla facoltà di Scienze della Formazione. Dopo anni di volontariato presso l’ospedale Policlinico di Bari (reparto pediatrico) e associazioni di volontariato, opera adesso come educatrice domiciliare per famiglie “a rischio”. Inoltre dal 2009 conduce laboratori didattici con bambini, seguendo il metodo Munari e laboratori di libera espressione con donne immigrate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*