Print Friendly, PDF & Email

Aveva debuttato la scorsa estate ma, come ha dichiarato lo stesso autore, il maestro del musical italiano Tony Cucchiara, aveva ancora bisogno di essere limato, perfezionato.

troglostoryE ieri, a distanza di un anno, è tornato nuovamente sulle scene rimesso completamente a nuovo grazie alla regia accorta e sapiente di Angelo Tosto, alle musiche originali e perfette di Gianluca Cucchiara e alle scene e costumi particolarissimi e pertinenti di Giuseppe Andolfo: parliamo di TROGLOSTORY che ieri sera al teatro comunale di Trecastagni ha avuto la sua prova generale, quasi un pre-debutto in terra siciliana prima di debuttare davvero il prossimo 4 novembre al teatro Greco di Roma dove rimarrà in cartellone per una ventina di giorni.

TROGLOSTORY  è una storia d’amore al tempo delle caverne nell’età della scoperta del fuoco:  Turi e Sarina, come Romeo e Giulietta, figli di fazioni rivali in lotta da sempre, proveranno a cambiare le regole del loro stesso esistere grazie al loro amore.

Tony Cucchiara ha voluto rielaborare il celebre dramma shakespeariano per farlo rivivere in questo suo nuovo musical lasciando quasi inalterata la trama dove amore e odio, vita e morte si compenetrano e diventano un tutt’uno in un mondo fiabesco e lontano  in cui si muovono le due tribù dei Lisci e dei Barbuti, i Capuleti e Montecchi del dramma originale, i quali danno vita a una serie di situazioni grottesche e a un crescendo di emozioni fino ad arrivare all’inevitabile epilogo che vedrà Turi, il protagonista, ucciso dall’odio xenofobo della tribù rivale, morte che avrà, però, la sua catarsi nell’attimo in cui i due gruppi rivali si stringeranno intorno al dolore di Sarina.

In TROGLOSTORY la musica di Gianluca Cucchiara è protagonista assoluta con uno stile che attinge alle sonorità etniche di tutto il mondo, ai cori lirici in stile Carmina Burana e alle canzoni dei musical anglosassoni; ma anche la danza è fondamentale in questo musical e infatti i componenti del cast, abilmente guidati da Silvia Specchio, hanno dato vita a emozionanti coreografie.

Guest star del musical Anna Malvica che interpreta la moglie del capotribù dei Barbuti, impersonato da Giampaolo Romania, genitori della Giulietta-Sarina che è Giulia Di Domenico mentre i capitribù della fazione opposta, i Lisci, sono Annalisa Cucchiara e Luca Notari, genitori di Romeo-Turi che è Giacomo Buccheri; la cantante Laura De Palma interpreta una specie di santona-strega sia nell’abbigliamento che nel trucco.

Un applauso a tutti i componenti del cast che è davvero numeroso, nessuno escluso, bravissimi tutti i ragazzi sia come ballerini che come coristi: il loro apporto è stato fondamentale per la perfetta riuscita del musical.

Il numeroso pubblico accorso ha fatto sentire il suo apprezzamento con applausi calorosi e prolungati, un ottimo auspicio per la tournèe romana  il cui debutto vedrà la sottoscritta presente e onorata di raccontarvelo.

1 commento

  1. Author

    Chiedo venia per una distrazione…ho commesso un piccolo errore nella descrizione delle due famiglie, ho invertito le coppie genitoriali: Malvica-Romania sono i genitori di Romeo-Buccheri mentre Cucchiara-Notari quelli di Giulietta-Di Domenico…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*