Il succo di barbabietola utile per gli anziani

Print Friendly, PDF & Email

 

Inserire del succo di barbabietola nella dieta quotidiana porta molti vantaggi, che sono conosciuti da pochi individui. Eppure le radici della barbabietola contengono numerose vitamine, che controllano la pressione sanguigna e rendono resistenti.
I ricercatori della Wake Forest University dicono che bere succo di barbabietola può aumentare il flusso di sangue al cervello negli adulti più anziani, probabilmente contribuendo alla lotta contro la progressione della demenza .
Verdure come il sedano, gli spinaci, i cavoli, la lattuga e le barbabietole hanno alte concentrazioni di nitrati. Si crede che mangiare alimenti ad alto contenuto di nitrati, che in bocca si trasformano in nitriti, aprano i vasi sanguigni nel corpo, aumentando il flusso sanguigno e la quantità di ossigeno in alcuni organi.
Durante la ricerca della Wake Forest University è stata rilevata la correlazione tra il consumo di succo di barbabietole ricche di nitrati e l’elevato flusso di sangue al cervello.
Lo studio ha coinvolto 14 adulti di età superiore ai 70 anni, che sono stati esaminati per un periodo di quattro giorni, il flusso sanguigno del loro cervello è stato registrato tramite una risonanza magnetica, prima e dopo aver che avevano assunto succo di barbabietola.
Ci sono aree del cervello che diventano scarsamente irrorate con l’età e questo si crede possa essere associato alla demenza e al declino delle funzioni cognitive. In particolare è utile l’ accresciuto flusso di sangue verso la materia bianca dei lobi frontali, nelle aree del cervello collegate con la degenerazionedelle facoltà cognitive e con la demenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*