Print Friendly, PDF & Email

troglostoryPubblico delle grandi occasioni e parterre affollato di vip ieri sera al teatro Greco di Roma per la prima del nuovo musical di Tony e Gianluca Cucchiara “TROGLOSTORY”.

Ancora una volta il maestro del musical italiano ha fatto centro creando una storia affascinante e originale: l’amore contrastato tra due giovani al tempo delle caverne, Romeo e Giulietta “trogloditi” dove al posto delle famiglie rivali dei Capuleti e Montecchi ha immaginato due tribù, quella dei Lisci e quella dei Barbuti.

Per dar vita a questa sua nuova “idea musicale” si  affidato alle splendide musiche di suo figlio Gianluca, alle originali scenografie e ai bellissimi costumi di Giuseppe Andolfo, alle perfette coreografie di Franco Miseria  e alla sapiente regia di Angelo Tosto.

Il nostro applauso, che si unisce a quelli calorosissimi e ripetuti del pubblico presente, e i nostri complimenti vanno a tutto il numeroso cast; ci è piaciuto, durante l’intervallo tra il primo e il secondo tempo, fare un veloce sondaggio per “sentire” il polso del gradimento, una sorta di casalingo “exit poll”, e abbiamo riscontrato un generale e caloroso apprezzamento che due “mostri sacri” della TV come Pippo Baudo e Michele Guardì hanno voluto esternare sia con ripetuto applausi che poi nei camerini, a fine spettacolo, a Tony Cucchiara.

Lo spettacolo rimarrà in cartellone ogni sera fino al 21 novembre e siamo convinti che, con queste premesse, sarà un successo, se lo meritano tutti per l’energia profusa sul palcoscenico, per la professionalità di ognuno di loro, perché la gente ha voglia di emozionarsi anche con un musical, perché la musica e la danza sono linguaggi universali e ieri tutto questo è stato palpabilissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*