Omaggio ad Anna Malvica in Troglostory

Print Friendly, PDF & Email

anna malvicaQuarantacinque ma non li dimostra: non sono gli anni anagrafici ma quelli che sono trascorsi da quel lontano 1965 in cui ha debuttato nel mondo del teatro e da cui non si è mai allontanata perché non potrebbe vivere lontano dalle tavole del palcoscenico, una vita per il teatro, la sua, che da quel giorno non ha mai conosciuto momenti di pausa.

Anna Malvica è nata a Roma, ha lavorato per più di trent’anni con lo Stabile di Catania e l’altro ieri sera è tornata nella sua città come “guest star” del nuovo musical di Tony Cucchiara “Troglostory” in cui lei ha il ruolo della capotribù di una delle due fazioni in lotta, i Barbuti, ed è madre di Turi, il Romeo di questa particolarissima età delle caverne rivisitata dal maestro del musical italiano.

Chi era presente alla “prime” dello scorso 4 novembre al teatro Greco di Roma, come la sottoscritta, avrà sicuramente applaudito a scena aperta i momenti in cui Anna Malvica ha dato vita a una comicissima moglie bisbetica e tiranna, una specie di femminista ante-litteram, di amazzone troglodita che da una parte vorrebbe spingere le altre donne della tribù a fare a meno degli uomini ma che poi ammette di non poter vivere senza fino al momento clou dello stupendo e ironico elogio funebre quando il suo amato consorte viene ucciso dal capotribù rivale.

Anna Malvica canta e balla con un’energia straordinaria divertendosi e facendo divertire ma lasciando sempre trasparire la sua lunghissima e varia esperienza teatrale come hanno tenuto a sottolineare sia Baudo che Guardì quando sono andati nel suo camerino (chi scrive era presente) a farle personalmente i complimenti.

Domattina Anna Malvica e tutto il formidabile cast di “Troglostory” saranno ospiti della trasmissione di Tiberio Timperi, un’occasione in più per conoscere quest’artista che si definisce a ragione, avendo interpretato tutti i musical di Cucchiara e, soprattutto, per trent’anni in giro per il mondo “Pipino il Breve” nel ruolo della regina d’Ungheria, “sono un’attrice da musical”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*