L’isola del viaggio

Print Friendly, PDF & Email

Biglietto Invito esternoAlle ore 17,30 di venerdì 3 dicembre 2010, al Teatro Donnafugata ad Ibla, sarà presentato il libro in parola, opera della professoressa Francesca Gringeri Pantano.

L’Isola del Viaggio è stato in parte realizzato col contributo economico della Banca Agricola Popolare di Ragusa. Anche per questo motivo, e per il riconosciuto alto livello dell’opera, la Sezione cultura del dopolavoro della popolare siciliana ha organizzato l’evento, significativamente voluto al Teatro Donnafugata, nel cuore dell’Ibla patrimonio dell’Umanità.

Con questa iniziativa, il Cral della Banca Agricola Popolare di Ragusa prosegue in quel percorso, stabilito alla sua fondazione sei anni fa, di stimolo e fruizione dell’alta cultura, insieme a tutte quelle iniziative di ordine sportivo e ludico riservate ai soci ed aperte al pubblico.

A presentare l’iniziativa sarà l’avvocato Salvatore Inghilterra, Direttore Generale della Banca, e la relazione della stessa professoressa Francesca Gringeri Pantano.

L’autrice: Francesca Gringeri Pantano, nata a Lentini, risiede a Noto, insegna all’Accademica di Belle Arti di Catania. Ha curato varie esposizioni fra cui “Terre(in)moto” presso il Museo di Arte Contemporanea di Gibellina. Sul tema del viaggio in Sicilia ha presentato mostre a Ragusa Ibla, Parigi, Marsiglia, Tolosa, Melbourne. Fra le sue pubblicazioni sono “Antiqua Abola: le “pietre” e i dipinti prima del 1693” (1993) e “Jean Hoùel e la Sicilia. Gli Iblei nel Voyage Pittoresque, 1776-1779” (1999). Ha collaborato inoltre all’edizione del Dizionario degli artisti siciliani di Luigi Sarullo (1993). Ha pubblicato nel 1996 “La città esagonale. Avola, l’antico sito, lo spazio urbano ricostruito”, libro di grande interesse e considerato pietra miliare per la storiografia siciliana.

L’Opera: Il “piacere degli occhi” è ragione fondamentale di ogni viaggio in cui l’appagamento puramente estetico del “vedere” diventa la base dell’osservare: questo approccio risulta evidente sfogliando le pagine de L’Isola del Viaggio – Palazzolo Acreide: il Museo dei viaggiatori in Sicilia, in cui lo sguardo di Francesca Gringeri Pantano, con finezza, dona al lettore pagine ricche di spunti e suggestioni. Grazie a questa sensibilità l’architettura, le fortificazioni, i palazzi e le chiese diventano una mirabile fusione di utilità e bellezza, di funzionalità e armonia in un libro che ci guida lungo un percorso di appassionato sapere. Di questa Sicilia “caravaggesca”, terra di luci e ombre, di lusso e umiltà, l’autrice racconta le terre a sud della piana, quel Val di Noto dove molte sono le testimonianze della civiltà greca e dell’industriosa opera di uomini nati ai confini tra terra e mare. Il punto di partenza è quel Dominique Vivant Denon, noto appassionato di storiografia siciliana, la cui opera viene arricchita dagli sguardi – divenuti parola e colore – di artisti e viaggiatori che hanno visitato quei luoghi e quelle città. Così, attraverso pagine ricche di sapere e di arte, il “piacere degli occhi” pervade la nostra mente, permettendoci di osservare quel che già ci era noto con ritrovata e rinnovata emozione: non si è mai stanchi, infatti, di apprezzare la straordinaria bellezza della Sicilia.

L’Isola del Viaggio è stato redatto in occasione dell’apertura del Museo dei Viaggiatori in Sicilia, a Palazzolo Acreide.

Il volume sarà messo in vendita, nell’occasione della presentazione del prossimo 3 dicembre, ad un prezzo speciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*