Hai i nervi? Mangia un po’ di zucchero!

Print Friendly, PDF & Email

 

La prossima volta che senti il sangue salirti in testa, mangia un cucchiaio di zucchero: un nuovo studio suggerisce che il glucosio può placare la rabbia, almeno temporaneamente.

Una recente ricerca ha dimostrato che le persone che bevono un bicchiere di limonata con lo zucchero sono meno aggressive rispetto a quelle che bevono un bicchiere di limonata con dolcificante artificiale.

I ricercatori ritengono che ciò sia dovuto al glucosio, lo zucchero nel sangue che fornisce energia al cervello.

“La prevenzione degli impulsi aggressivi richiede autocontrollo e per questo ci vuole molta energia. Il glucosio fornisce energia al cervello”, ha detto il ricercatore Dr. Brad Bushman, professore della Ohio State University. “Il nostro studio ha dimostrato che una bevanda con lo zucchero fornisce temporaneamente l’energia necessaria per evitare gli scontri con gli altri”.

Secondo il professore Bushman il nuovo studio è molto importante, perché coloro che hanno difficoltà a metabolizzare e a utilizzare il glucosio, sono più aggressivi e meno disposti a perdonare gli altri.

Il numero di queste persone è in aumento perché le persone con diabete sono ormai centinaia di milioni in tutto il mondo.

Il diabete, dunque, non solo danneggia il corpo, ma incide negativamente anche sul comportamento e ha un effetto sulle relazioni sociali. Il metabolismo sano del glucosio aiuta ad avere sane relazioni sociali e ad autocontrollarsi.

Nel nuovo studio, pubblicato nell’edizione online di Aggressive Behavior, 62 studenti sono rimastati per tre ore senza mangiare e poi hanno bevuto, alcuni mezzo bicchiere di limonata con lo zucchero e altri della limonata con un dolcificante artificiale.

I ricercatori hanno aspettato otto minuti per permettere al glucosio di essere assorbito nel flusso sanguigno e poi hanno sottoposto i partecipanti a un test di aggressività.

E’ emerso che erano meno aggressivi quei partecipanti che avevano bevuto la limonata dolcificata con lo zucchero, rispetto a quelli che avevano bevuto la limonata senza zucchero.

“Il consumo di zucchero non deve essere considerato una panacea, per arginare l’aggressione” ha detto Bushman, ma evidenzia che le persone inclini agli scatti d’ira hanno bisogno di una maggiore energia mentale, per poter fronteggiare i propri impulsi aggressivi.

1 commento

  1. Molto interessanti commenti. Jednka non sono d’accordo con il commento precedente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*