Print Friendly, PDF & Email

debora bernardi

Frizzante, scoppiettante, esilarante, assolutamente divertente “Camere con crimini”, il cui titolo originale è “Murder at the Howard Johnson’s”, dei celebri commediografi americani Sam Bobrick e Ron Clark, ha debuttato ieri sera al teatro Brancati di Catania e rimarrà “on the stage” fino al 21 gennaio.

Quando si crea una perfetta sinergia tra tutti i componenti di uno spettacolo ecco che allora la magia del teatro ti avvolge e ti fa davvero sognare; perfetti i costumi delle sorelle Rinaldi e belle le scene di Cinzia Puglisi, la sapiente mano registica di Romano Bernardi ha saputo accompagnare ed esaltare le doti di ognuno dei tre formidabili protagonisti: Debora Bernardi, Vittorio Bonaccorso ed Emanuele Puglia.

Lui, lei e l’altro…il classico triangolo amoroso in questa piece assume una forma diversa: lei e l’altro contro di lui sarebbe scontato, qui si arriva a immaginare e a parlare di un probabile “quarto incomodo”. Scenario di questa vicenda giallo rosa dai risvolti noir tre diverse camere d’albergo, identiche in tutti i particolari eccetto i colori, e tre diversi momenti topici dell’anno: Natale, Ferragosto e Capodanno che vengono anche caratterizzati dai costumi ad hoc. In questa commedia il numero tre la fa da padrone: tre i personaggi, tre le camere d’albergo e tre gli atti in cui viene divisa e il finale è una vera sorpresa, non ve lo sveleremo ma… preparatevi a   stupirvi!!! E’ tutto un vertiginoso susseguirsi battute dal ritmo incalzante e di situazioni paradossali e divertenti in cui i nostri tre splendidi protagonisti dimostrano anche una grande forma fisica perché Romano Bernardi li fa muovere allo stesso ritmo dei dialoghi fulminanti e paradossali: bravi davvero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*