Ovunque si parli del caso “Ruby”, c’è sempre un pidiellino (o pidiellina, non fa differenza) pronto a difendere, a qualunque costo, l’indifendibile. Berlusconi non si tocca, sembra essere il loro credo. E tra santanchè che se ne vanno e “sono cose private”, si va avanti in questo modo da unRead More →