Attentato in Afghanistan: militare italiano perde la vita

Print Friendly, PDF & Email

italia_luttoAncora un attentato, ancora un nostro militare morto.

Altri quattro sono rimasti feriti nell’ovest dell’Afghanistan: appartenevano al quinto Reggimento Alpini, ed erano a bordo di un veicolo blindato Lince che è saltato su un ordigno improvvisato, durante un pattugliamento nella zona di Shindand.

Il convoglio italiano stava rientrando alla base dopo un’operazione di assistenza medica alla popolazione locale. Lo sottolinea la Difesa precisando che l’agguato ai militari italiani è avvenuto alle 12.45 ora locale, a 25 chilometri a nord di Shindad. L’operazione per l’evacuazione dei quattro militari feriti è ancora in corso.

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, appresa con profonda commozione la notizia del gravissimo ha espresso i suoi sentimenti di solidale partecipazione al dolore dei famigliari del caduto e un affettuoso augurio ai militari feriti.

Aggiornamenti:

E’ stato reso noto il nome del militare che ha perso la vita nell’attentato in Afghanistan questa mattina: è il tenente Massimo Ranzani, sono invece ‘gravemente feriti’ gli altri quattro militari italiani, tutti del 5/o reggimento alpini di Vipiteno. I militari sono stati evacuati presso l’ospedale militare (Role 2) della base ‘Shaft’ di Shindand, sede del comando della Task force centre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*