Un libro intriso di straziante desolazione, di infinita dolcezza, di visionarietà, di fiaba, di fratellanza e di tanto altro ancora: “Bambini nel bosco” di Beatrice Masini edito da Fanucci. Come spesso accade a chi scrive questa recensione il libro “l’ha chiamata”, si è fatto scegliere: non conoscevo minimamente l’autrice purRead More →

Il guardiano del fuoco è Turiddu, un “orbu” che, rimasto cieco molto giovane, non sapendo cosa fare per vivere impara a suonare e a cantare… e così Turiddu “canta e cunta…”, racconta la vita dell’uomo nelle sue fasi fondamentali, dalla nascita alla morte, attraverso i canti del popolo siciliano.  Turiddu,Read More →

Anche ad Augusta (SR) in piazza Duomo, con il supporto logistico della locale sezione di SEL, si è svolta stamattina, in contemporanea con tante altre città italiane, una raccolta di firme nell’ambito della manifestazione “Se non ora quando…”, un appello alla mobilitazione delle donne italiane… http://senonoraquando13febbraio2011.wordpress.com/ E’ stato un primoRead More →

Hosni Mubarak, da 29 anni presidente d’Egitto, si è dimesso dalla carica il 11 febbraio 2011, dopo una sollevazione di massa di 18 giornata, Nessuno pare rimpiangere la sua estromissione: una volta tanto perfino americani ed islamisti sembrano d’accordo. che è tanto dire: Ma per tanto tempo Mubarak è stato il punto fermo intorno a cui ha ruotato tutta la politica del Medio Oriente.Read More →

O “Voculanzicula” come Martoglio aveva chiamato inizialmente questa sua commedia, una delle più celebri e rappresentate, uno dei suoi grandi capolavori che è arrivata sul palcoscenico del Teatro Comunale di Augusta oggi pomeriggio come terzo appuntamento di “Biatu a cu ci veni”, prima stagione di cabaret e teatro ideata eRead More →

Una storia di ordinaria periferia, recita il sottotitolo di     questa storia scritta da Gianni Clementi e sul palcoscenico del teatro Brancati di Catania; e infatti la vicenda si svolge in un sobborgo romano non meglio identificato in cui vivono due fratelli non più giovani che per “tirare a campà”Read More →

Hosni Mubarak, si è dimesso dal suo incarico, consegnando il potere alle forze armate.
Omar Suleiman, il vice-presidente, ha annunciato in un discorso televisivo che il presidente rinunciava al suo ufficio, che aveva consegnato alle autorità del Consiglio Supremo delle Forze Armate.
La breve dichiarazione di Suleiman è stato accolto con un boato di approvazione e celebrato con canti e sventolio di bandiere.Read More →

Dodici mesi di iniziative dedicate alla tragedia che oltre un anno fa colpì Haiti con un terremoto devastante, e che ancora affligge la popolazione stremata anche dalla piaga del colera. Il progetto 365 giorni per Haiti, partito il 13 febbraio del 2010 per volontà dell’avv. Corrado Labisi – presidente dell’AssociazioneRead More →

Dopo i video messaggi, gli audio messaggi, le lettere ai giornali, le interviste televisive, oggi è arrivata l’intervista al Foglio di Giuliano Ferrara. Si tratta di un’intervista inusuale, perché è inusuale essere intervistati da un proprio collaboratore. Ma è anche un’intervista nella quale Silvio Berlusconi dice cose molto gravi, usandoRead More →

Lo ammetto: alla mia veneranda età riesco ancora a emozionarmi come i bambini e con i bambini, ho conservato e coltivo il mio animo bambino, una delle cose più preziose che abbia, che mi permette di vedere con occhi puri e vergini come i loro, appunto, e apprezzare la poesiaRead More →

Echi di Huxley e del suo “Brave new world”, di Orwell e del suo “1984”, di Bradbury e delle sue “Cronache marziane” e, tanto per gradire, anche di Asimov: tutto questo e molto altro si trova nel libro di Francesco Pomponio “La macchina del tempo esiste già” Diamond editrice 2010.Read More →

Con la richiesta del rito abbreviato per il cosiddetto “Rubygate” da parte della Procura di Milano, ricomincia oggi il calvario giudiziario di Silvio Berlusconi. Venti giorni dopo, il 28 febbraio, riprenderà il processo per la vicenda dei diritti Tv, dove il Presidente del Consiglio è accusato di evasione fiscale eRead More →

Benchè la civiltà cinese sia molto antica il patrimonio dei reperti del passato è molto meno consistente di quello europeo per vari motivi.La maggior parte degli edifici storici che si visitano sono, in realtà, ricostruzioni fedeli fatte degli ultimi anni. Le autorità comunque mettono attualmente una grande cura nel riscoprire e conservare con cura tutto ciò che è stato possibile recuperare.Read More →