In parlamento si assiste alla moltiplicazione dei gruppi parlamentari a sostegno della maggioranza e tutti si definiscono la terza gamba del centrodestra. Dopo i Responsabili, sono nati i Coesi. Col PdL, fanno tre gambe. Ma si è sempre detto che i tavoli a tre gambe sono traballanti, e tutt’al piùRead More →

Se si ha pazienza, le cose prima o poi si capiscono. Ieri, per esempio, abbiamo capito che nel nostro Paese c’è qualcosa che non va, se abbiamo costretto Silvio Berlusconi a disfarsi del telefonino (“Per colpa delle intercettazioni non ho più il telefonino. Questo non è un paese civile”). AbbiamoRead More →