Master

Print Friendly, PDF & Email

santanche

A chi non è successo di colorire il racconto di un episodio inventando dettagli e particolari per rendere più belli e affascinanti i fatti?

Ma, se ci limitiamo a infarcire con colpi di tacco alla brasiliana il nostro gol alla partita di calcetto del sabato pomeriggio è una cosa, se invece inseriamo nel nostro curriculum inseriamo un titolo di studio che non abbiamo è un’altra. Secondo il settimanale Oggi, è proprio quello che avrebbe proprio Daniela Santanchè.

A leggere il settimanale in edicola ieri, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio avrebbe inserito nel suo curriculum un corso in direzione aziendale presso l’università Bocconi di Milano che, nella realtà, non avrebbe mai frequentato.

“Abbiamo verificato, e dalla nostra banca dati non risulta abbia frequentato un nostro master o mba. Non possiamo escludere, ma non abbiamo modo di verificare, che abbia frequentato un corso breve”. E un corso breve, fanno notare a Oggi, non è un master…

E allora, aspettiamo adesso che la Santanchè dimostri la sua effettiva partecipazione a quel corso (ma pare abbia già detto di aver perso il diploma durante uno dei suoi traslochi, che sfortuna!) oppure, così come aveva fatto il ministro della Difesa del governo tedesco, per un caso simile, le sue dimissioni.

Giorni fa, ricordando quell’episodio, avevamo scritto che la Germania era lontana.

Adesso abbiamo l’occasione di vedere se e quanto lo sia realmente. Altro che Google maps.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*