Novità?  Forse. Il papi va in tribunale per difendersi, meno male, era ora. La sua difesa? Sono l’uomo più imputato del mondo, e l’obiettivo dei pubblici ministeri di Milano, comunisti, è quello di eliminare lui, l’unico ostacolo  ai progetti della sinistra. Il comunismo in Italia non è mai cambiato. LaRead More →

“Cappuccetto rosso” risponderete tutti in coro, grandi e piccini. E invece no, stavolta Cappuccetto Rosso è diventata “Cappuccetto Verde” grazie alla fiabesca fantasia e all’inesauribile energia di Antonella Caldarella (sempre supportata da Steve Cable, suo delizioso consorte insieme in “La Casa di Creta”) che ha scritto il testo e haRead More →

Terzo appuntamento su Raitre con Ulisse, il piacere della scoperta. Alberto Angela fa un viaggio davvero particolare, a ritroso nel tempo, per raccontare la storia di un continente e capire com’è cambiata l’America. Partenza: New York; obiettivo: scoprire quelle che sono le sue antiche origini. Tutti la conosciamo come la grandeRead More →

Quando la danza riesce a interagire perfettamente con la recitazione ecco che si crea la magia: “L’altro figlio”, lo spettacolo di teatro-danza ispirato all’omonima novella di Luigi Pirandello che ieri sera abbiamo applaudito al teatro Brancati di via Sabotino a Catania, ci ha incantati con la sua rara alchimia diRead More →

Daria Bignardi come di consueto accoglie nel suo studio televisivo  personaggi famosi da sottoporre ad una intervista barbarica. A commento dei fatti più importanti dell’attualità settimanale l’intervento barbaramente ironico di Beppe Severgnini, ospite fisso della trasmissione, che entra in studio sconcertato dagli ultimi eventi bellici italiani: “Berlusconi, sono addolorato perRead More →

L’ospedale non si tocca: questi e tanti altri slogan sono stati urlati durante la manifestazione che si è appena conclusa per le strade di Augusta a cui hanno partecipato migliaia di persone: finalmente la città ha risposto in massa per protestare tutti insieme contro la paventata chiusura di alcuni repartiRead More →

L’ amore vince sempre su tutto, l’odio semina solo angoscia e paura lasciando dietro di sé solo scie di lutto: Troglostory. Nel musical di Tony e Gianluca Cucchiara in ognuno di noi resta questa riflessione; il testo si ispira alla storia di Romeo e Giulietta ma questa volta non assisteremoRead More →

Un titolo inglese per una cosa tutta italiana, permettetemi, per una volta, di giocare sul fatto che questo strumento così utile, anzi necessario, per un disabile per poter partecipare a una gara di maratona o maratonina, abbia un nome inglese e, come per molti altri termini ormai entrati nell’uso comuneRead More →

Tutto il mondo, ormai da anni, sta assistendo allo spettacolo italiano. Sono anni che stiamo facendo ridere tutto il mondo con spettacoli indecenti, messi in scena da un Presidente del Consiglio che si permette di fare cose indegne di tale importante carica istituzionale. Ha imposto a questo paese l’amicizia conRead More →

Guerra umanitaria, necessaria, perbene, inevitabile; termini che stiamo sentendo da giorni che celano una grande assurdità per giustificare un’ entrata in guerra che da sempre è un atto di forza che comporta distruzione e morte. “Odissea dell’alba” è iniziata con tante mezze verità e con tutta l’ipocrisia del caso. LaRead More →

Temi di attualità e problemi quotidiani del cittadino, nel programma condotto da Ilaria D’Amico Exit uscita di sicurezza in onda sulla 7, con approfondimenti, inchieste, interviste, dibattiti. Nella puntata odierna gli ospiti aprono un dibattito sulla guerra in Libia, vista però da una prospettiva tutta italiana. Gli interessi del nostroRead More →

«La proposta di legge sulla prescrizione breve è stata presentata da un nostro deputato e lo abbiamo invitato a ritirarla» Silvio Berlusconi 4 marzo 2011 Un fatto è certo Berlusconi dice e poi non mantiene. Ogni volta lo diciamo ed ogni volta speriamo che non sia così. Ma  non siRead More →

Alla fine anche i cosiddetti “responsabili” hanno avuto il loro ministro. Si tratta di Saverio Romano, siciliano (la Lega si è dovuta turare il naso ma sicuramente avrà avuto qualcosa in cambio), democristiano prima, UdC dopo, è stato uno di quei deputati che all’ultimo momento, lo scorso dicembre, hanno votatoRead More →