STORIA D’EROI E…D’EROINA

Print Friendly, PDF & Email

STORIA D’EROI E … D’EROINA (la stupefacente epopea umana)

Dolci & Gabbati cabaret (Enrico Manna, Laura De Palma, Anna Impegnoso, Concetto Venti) Al pianoforte il maestro Franco Pennisi. Regia di Armando Sciuto. Testi di Antonietta Sturiale.

Venerdì 8 aprile e sabato 9 alle ore 21:00, domenica 10 aprile doppio spettacolo alle ore 18:00 e alle ore 21:00 al Teatro Fellini di Catania.

Viviamo l’anno 2011 caratterizzato dal 150 esimo anniversario dell’Unità d’Italia. Non staremo qui a sindacare sulla veridicità di tale evento storico ma mireremo ad affrontare, a modo nostro, un argomento appropriato in questo anno di “festeggiamenti”: parleremo di Storia.

“Storia d’eroi e … d’eroina” vuol essere un piccolo trattato ironico – satirico degli anni che furono, un vademecum breve ma arguto dell’epopea umana nei suoi episodi più significativi, più ricordati.

Il nostro viaggio parte dal futuro e attraversa, in senso temporale, tappe importanti della storia dell’uomo.

Scrivere la storia è un modo per sbarazzarsi del passato, scriveva J. Wolfgang von Goethe, ma crediamo che sia più giusto scriverla correggendone i grossolani errori di una natura umana fragile, contraddittoria, portata alla conquista del “nulla” e alla sopraffazione del prossimo.

Riteniamo più giusto asserire, dunque, come fece il milanese più conosciuto della letteratura italiana, Alessandro Manzoni che “la storia insegna che la storia non insegna nulla”.

Essa è testimone dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita, nunzia dell’antichità (Cicerone).

Sorrideremo dei personaggi che ci hanno preceduti, tra mitologia (Zeus, Venere, Diana, Cupido) e storia (Garibaldi, Anita, Dante, Romolo e Remo, Maria Antonietta), solo per citarne alcuni. Daremo la giusta importanza ad un simpatico personaggio letterario, Sancho Panza: tutto questo speziato dalle appropriate parodie musicali di Laura De Palma.

Il gruppo cabarettistico dei Dolci & Gabbati nasce nel 2005 e negli anni conquista pubblico e critica con il modo raffinato e mai triviale di fare ironia: intelligenza, preparazione, affiatamento artistico ed umano dei vari componenti porterà a conseguire diversi premi: nel 2008 “L’Amenano d’argento”, “Il castagno dei cento cavalli” ed il “Premio Rubens”; nel 2009 il premio “Vela d’argento” ed infine, nel 2010, il prestigioso premio “Angelo Musco”.

Nella storia ritroviamo il nostro passato ed attraverso l’ironia  rafforziamo, sottolineandolo,  il valore terapeutico della “risata”.

Allora, buon divertimento dai “Dolci & Gabbati” e, vada come deve andare, grazie di esserci.

locandina fellini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*