Quarta edizione del torneo internazionale femminile “Città di Firenze”

Print Friendly, PDF & Email

1255773565tennisE’ iniziata la quarta edizione del torneo internazionale Femminile “Città di Firenze” e 2° Memorial Fabio Bruschi, un atleta precocemente venuto a mancare per un male incurabile, che terminerà sabato 4 giugno 2011. Il torneo è dotato quest’anno di un montepremi di 10 mila dollari e si gioca, per la prima volta, sui campi di terra rossa del circolo di Via Paesiello anziché su quelli del Ct. Firenze.

Questa quarta edizione del torneo si preannuncia molto combattuta per la presenza, nel tabellone principale, di ben 14 giocatrici fra le top 500 del mondo alcune delle quali molto giovani per le quali questo torneo rappresenta un trampolino di lancio.

Le prime due teste di serie sono la rumena Mihaela Buzarnescu, 23 anni, e la slovacca Zuzana Zlochova, numero 373, di due anni più giovane; terza una azzurra, la diciannovenne romagnola Gioia Barbieri, già campionessa italiana under 16, che si è messa in evidenza tre anni fa sempre a Firenze aggiudicandosi il torneo internazionale under 18 che si disputa ogni anno a Pasqua sul campo del C.T. delle Cascine battendo in finale la favorita olandese Richel Hogenkamp, testa di serie numero uno del tabellone.

Le altre italiane nel tabellone da 32 sono Anastasia Grymalska, 20 anni, di origine ucraina, tesserata per il Ct. Pescara; la forlivese Valentine Confalonieri, 19 anni; la romana Carolina Pillot, 19 anni; la triestina Paola Cigui, 21 anni; l’anconetana Alice Balducci, 24 anni; l’abruzzese Valentina Sulpizio, 26 anni e la faentina Federica Quercia, 26 anni. Per la cronaca una sola tennista fiorentina: Giulia Mastellone.

E poco fa si è concluso l’incontro tra la favorita del torneo, testa di serie n°1, la rumena Mihaela Buzarnescu, al 360° posto nel ranking mondiale, e la bosniaca Jelena Simic, 937esima nella stessa classifica.

In poco più di un’ora la rumena ha vinto il match in due soli set che si sono conclusi col punteggio di 6-0, 6-2; nel primo set nessun double fault né ace da parte delle due tenniste e netto predominio, come dimostra il risultato secco, della Buzarnescu. Nel secondo c’è stata una timida reazione della Simic che ha ottenuto tre games ma la rumena, nonostante due double faults, è riuscita a aggiudicarsi l’incontro.

Sono in corso gli altri matches in cui scendono in campo le altre teste di serie di questo quarto Torneo: la n°2 Zlochova, la n°3 Vaideanu, la n°4 Koch-Benvenuto e la n°6 Lechemia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*